Pietro Maffi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Maffi

Pietro Maffi (1858 – 1931), cardinale, arcivescovo cattolico e astronomo italiano.

Nei Cieli[modifica]

  • Galileo, almeno pubblicamente, non si professava copernicano che verso il 1610-1611, ed è esattezza doverosa il rilevare che, anche con lui, il sistema non riusciva a presentarsi altro che con argomenti di probabilità e prove di convenienza, e non ancora con dimostrazioni apodittiche e decisive. (Appendice, p. 309)
  • Certo ora noi vorremmo che la questione galileiana non fosse mai sorta; posto però il fatto, nella legislazione e nelle condizioni del tempo e degli uomini ben dovremmo sapercela spiegare, e pur riconoscendo i torti dove ci furono, non cadere in ingiustizie con nessuno, né in recriminazioni tribunizie, in tutto portando invece serenità ed equità. Del resto qualche cosa di quello, che intervenne a Galileo, non intervenne forse sempre? Ricordisi la Grecia antica. E presso i moderni?... Un maestro, un professore insegna una dottrina, che si giudica non buona: che si fa? Si provvede! Non ci sono per questo i Provveditori?'... E si è pure, e da quanto tempo, nelle somme e inviolabili libertà! (Appendice, p. 317)
  • Colla caduta del geocentrismo, quanti che, già trincerati in un loro antropocentrismo vanitoso ed egoista, guardavano come spaventati alle idee di chi facilmente sarebbe passato ad ammettere altre creazioni, od anche, se necessarie o convenienti, anche altre incarnazioni e redenzioni! (Appendice, p. 318)

Bibliogrfia[modifica]

Altri progetti[modifica]