Al 2019 le opere di un autore italiano morto prima del 1949 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Roberto Bonola

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Roberto Bonola (1874 – 1911), matematico italiano.

Incipit di La Geometria non-euclidea[modifica]

Euclide [330-275 circa a. C.] chiama parallele due rette coplanari che prolungate comunque non s'incontrano [Def. XXIII][1]. Dimostra [Prop. XXVII, XXVIII] che due rette che formano con una loro trasversale angoli alterni interni uguali, ovvero angoli corrispondenti uguali, od angoli interni da una stessa parte supplementari sono parallele. Per dimostrare poi le inverse di queste proposizioni Euclide si giova del seguente postulato [V]:
Se una linea retta, cadendo sopra due altre, fa gli angoli interni da una medesima parte la cui somma sia minore di due retti, quelle due prolungate da questa parte si incontrano.

Note[modifica]

  1. Per quanto riguarda il testo euclideo ci riferiremo sempre all'edizione critica di J. L. HEIBERG [Lipsia, Teubner, 1883].

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]