Roberto Giacobbo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Roberto Giacobbo a Lucca Comics & Games 2014

Roberto Giacobbo (1961 – vivente), giornalista, conduttore e autore televisivo italiano.

Aldilà: la vita continua?[modifica]

  • Molti occidentali ritengono erroneamente che solo gli abitanti del Sudest asiatico credano nella reincarnazione, mentre essa è un'idea diffusa presso molti popoli, fin da età remote; popoli lontani fra loro, che non sono mai entrati in contatto. [...] Insomma, in qualche misura quasi tutti coloro che si trovano al di là della sfera d'influenza dell'ortodossia cristiana, giudaica, islamica e scientifica – quest'ultima ormai diventata per molti una sorta di fede – credono nella reincarnazione. (pp. 49-50)
  • [Per il buddhismo il nirvana è] il paradiso degli antichi padri, dove è lo splendore che non perisce, nell'immortale mondo senza fine.
    Coloro che avranno raggiunto una minore spiritualità vedranno anch'essi la luce divina, ma soltanto per la durata di un secondo; e ne ricaveranno una vertigine, un senso di spavento derivato dal non aver ancora conquistato il livello di purezza karmica richiesto per l'illuminazione; perciò rinasceranno su questa terra e, nella vita successiva, avranno ancora la possibilità di un ulteriore sviluppo spirituale e così sempre, finché non lo avranno raggiunto.
    L'obiettivo finale è, infatti, lo stesso per tutti e tutti hanno a disposizione infinite possibilità per centrarlo [...]. (p. 58)
  • La prima cosa da ricordare sempre è che chi si fa pagare – o accetta generosi regali, che è poi la stessa cosa – per l'opera medianica prestata è non solo una persona priva di moralità, ma anche un impostore, in quanto chi sostiene di avere il dono di comunicare con l'altro mondo non può usarlo per il proprio vantaggio personale. Se lo fa, allora credo che non possegga realmente tale dono. (p. 68)

Incipit di 2012: la fine del mondo?[modifica]

Questo libro la mattina del 22 dicembre 2012 non servirà più.
Non servirà se succederà qualcosa, non servirà se non succederà nulla.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]