Ron Geesin

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Ronald 'Ron' Geesin (1943 – vivente), musicista e compositore britannico.

  • Conobbi Nick Mason nell'ottobre del '68 grazie a un amico comune. Quasi un anno dopo, lui mi fece conoscere Roger Waters, con il quale ben presto cominciai a giocare a golf piuttosto assiduamente. Il gruppo [Pink Floyd] influenzato da Roger e da Nick, mi chiese, all'inizio dell'estate del '70, di collaborare a un loro pezzo di notevole durata sul quale essi volevano innestare un grande suono con voci e orchestra. Quando partirono per gli USA, mi lasciarono quello che io chiamerei un "pezzo-guida": si trattava del loro solito chitarra-organo-basso-chitarra, più alcuni effetti elettronici che si susseguivano in modo approssimativo per l'intera lunghezza del brano in questione. Ma con loro negli States, non potei farci niente con quel nastro, perché in realtà non sapevo esattamente cosa volessero... (citato in Pink Floyd, Canzoni, traduzione di Lorenzo Ruggiero, Kaos Edizioni Milano, 1992)
  • Quando arrivò il momento di registrare l'orchestra, lo sgomento si impossessò di me: non ero abituato a comunicare con i musicisti, e loro avvertivano la mia insicurezza. John Aldis, il capo della migliore corale classica d'Inghilterra, si rese conto della situazione, e portò lui a termine la registrazione. Ma che angoscia è stata! Noi tutti passammo notti insonni tormendandoci per quello che stava e non stava succedendo – e alle spalle dei Floyd c'erano le pressioni della EMI e del loro management [...]. (citato in Pink Floyd, Canzoni, traduzione di Lorenzo Ruggiero, Kaos Edizioni Milano, 1992)
  • Quando il disco [Atom Heart Mother] venne pubblicato rimasi stupito di non vedere da nessuna parte il mio nome – neanche una menzione in copertina... Una dimenticanza? No, è che loro non erano disposti ad ammettere, in quel periodo, di avere avuto un aiuto esterno. (citato in Pink Floyd, Canzoni, traduzione di Lorenzo Ruggiero, Kaos Edizioni Milano, 1992)

Altri progetti[modifica]