Rudi Dornbusch

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Rudiger "Rudi" Dornbusch (1942 – 2002), economista tedesco.

Citazioni di Rudi Dornbusch[modifica]

  • Gli italiani sognano che la BCE renderà la loro vita più facile di quanto faccia ora la Bundesbank... [ma] è certo che la nuova banca centrale si proporrà fin dall'inizio come continuazione diretta della banca centrale tedesca.
Italians dream that the Ecb will make their life easier than the Bundesbank does now... The new central bank is certain to establish itself at the outset as a direct continuation of the German central bank.[1]
  • La critica più seria all'UEM è che abolendo gli aggiustamenti del tasso di cambio trasferisce al mercato del lavoro il compito di adeguare la competitività e i prezzi relativi... diventeranno preponderanti recessione, disoccupazione (e pressioni sulla BCE affinché inflazioni l'economia).
The most serious criticism of EMU is that by abandoning exchange rate adjustments it transfers to the labor market the task of adjusting for competitiveness and relative prices... losses in output and employment (and pressure on the European central bank to inflate) will predominate.[2]
  • Lo scenario più probabile è che l'UEM si farà ma non porrà fine alle difficoltà valutarie dell'Europa né risolverà i suoi problemi.
The most likely scenario is that EMU will occur but will neither end Europe's currency troubles nor solve its prosperity problems.[3]
  • Se fosse mai esistita una cattiva idea, questa è l'UEM.
If there was ever a bad idea, EMU it is.[4]
  • Quando si scrive per un pubblico generico non bisogna cominciare dicendo: «Prendiamo un'economia piccola e aperta...». Bisogna dire: «In Belgio...»[5].
  • Una volta entrata l'Italia, con una valuta sopravvalutata [l'euro], si troverà di nuovo alle corde, come nel 1992, quando venne attaccata la lira.
Once Italy is in, with an appreciated currency, the country will soon be back on the ropes, just as in 1992, when the currency came under attack.[6]

Note[modifica]

  1. (EN) Da Euro Fantasies, Foreign Affairs, vol. 75, n. 5, settembre/ottobre 1996, p. 121.
  2. (EN) Da Euro Fantasies, Foreign Affairs, vol. 75, n. 5, settembre/ottobre 1996, p. 120.
  3. (EN) Da Euro Fantasies, Foreign Affairs, vol. 75, n. 5, settembre/ottobre 1996, p. 113.
  4. Da Euro Fantasies, Foreign Affairs, vol. 75, n. 5, settembre/ottobre 1996, p. 124.
  5. Citato in Paul Krugman, Perché sarò ancora un economista militante, Il Sole 24 Ore, 19 febbraio 2017.
  6. (EN) Da Euro Fantasies, Foreign Affairs, vol. 75, n. 5, settembre/ottobre 1996, p. 115.

Altri progetti[modifica]