Ruggero Marino

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Ruggero Marino (1940 — vivente), giornalista, scrittore e poeta italiano.

Incipit di L'uomo che superò i confini del mondo[modifica]

È l'alba: l'alba del giorno tanto atteso. Una vita intera spesa per quel momento. I pensieri si affollano, in un turbinio, in un groviglio di emozioni, nella mente dell'uomo che si appresta a raddoppiare l'ecumene, il mondo fino ad allora conosciuto. Dell'uomo che farà di una terra monca e dimezzata una sfera, come in un gioco di prestigio e di magia. Dell'uomo che si accinge a sconvolgere le mappe geografiche e il cammino dell'umanità fino ai nostri giorni. Un uomo dal nome che è un presagio, Cristoforo Colombo: portatore di Cristo, come il santo gigante traghettatore del Gesù bambino e la colomba dello Spirito Santo.

Bibliografia[modifica]

  • Ruggero Marino, L'uomo che superò i confini del mondo, Sperling & Kupfer, 2010. ISBN 9788820049126

Altri progetti[modifica]