Santo patrono

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
I santi patroni d'Europa. Dall'alto, in senso orario: San Cirillo, Santa Caterina da Siena, San Metodio, Santa Teresa Benedetta della Croce, San Benedetto da Norcia, Santa Brigida di Svezia.

Citazioni sul santo patrono, o santo protettore.

André Vauchez[modifica]

  • A partire dal secolo XIII, questa aspirazione al patrono si ampliò estentendosi alle comunità profane: la più piccola città, la più modesta confraternita vogliono ormai avere un santo patrono proprio. Questo stato d'animo si manifestò con particolare vigore in regioni come l'Italia comunale o la Germania del Sud, dove il particolarismo e il patriottismo cittadino erano specialmente sviluppati; ma la rivendicazione non fu meno appassionata nei paesi periferici della cristianità, meno provvisti degli altri in fatto di santi e reliquie.
  • Fin dai primi secoli del cristianesimo, in effetti, l'idea di un patronato speciale esercitato dai servi di Dio sul luogo dove si trovavano le loro reliquie aveva riscosso un grande successo. Ben presto ciascuna città episcopale, cominciando da Roma con Pietro e Paolo, aveva avuto il suo sanctus proprius, custode accreditato delle sue mura e dei suoi abitanti.
  • La ricerca sfrenata di un patronato da parte di individui e di gruppi portò allora allo sviluppo di due forme particolari di devozione: il culto civico e il culto dinastico. Il primo si trova soprattutto nelle regioni dove le città godevano di una reale autonomia politica; il secondo nei paesi di tradizione monarchica, dove la coesione nazionale era più forte.

Altri progetti[modifica]