Simone Pepe

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Simone Pepe nel 2010

Simone Pepe (1983 – vivente), ex calciatore italiano.

Citazioni di Simone Pepe[modifica]

  • [Su Andrea Pirlo] Il più forte con cui ho giocato, senza ombra di dubbio. Davanti a centomila spettatori, Andrea aveva quella naturalezza e tranquillità, anche nel tentare la giocata, che normalmente si vede giusto in allenamento. Visione di gioco pazzesca, tecnica incredibile.[1]
  • [Antonio Conte] L'allenatore più forte che ho avuto. È stato il mio maestro. Sa come si parla ai giocatori, sa come si tira fuori il massimo e tatticamente ti spiega tutto nel dettaglio. Lui è allenatore, preparatore atletico e psicologo.[2]
  • La Juventus è qualcosa di diverso da tutto il resto. Quando sei fuori da quel mondo, senti sempre parlare della loro mentalità. Ti sembra un discorso finto, poi ci entri e capisci cosa vuol dire: è la storia che si tramanda. Devi vincere perché quelli prima di te lo hanno fatto e quelli dopo lo faranno.[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Francesco Calvi, Pepe, un sorriso fra le cicatrici: "Nessun rimpianto, ora sono felice", Gianlucadimarzio.com, 4 aprile 2019.
  2. Dall'intervista di Luigi Di Marzio, Pepe: «Io, la Juve e Pescara: riparto da dirigente», Ilcentro.it, 12 aprile 2017.
  3. Da un'intervista a La Gazzetta dello Sport; citato in Il tempo di Pepe: "La Juventus è una storia che si tramanda. Il Pescara a volte penso sia il Barcellona", Gianlucadimarzio.com, 18 novembre 2016.

Altri progetti[modifica]