Vai al contenuto

Sistema proporzionale

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul sistema proporzionale o rappresentazione proporzionale.

  • L'idea di avere un Parlamento [...] che sia in ogni sfumatura lo specchio dell'intera popolazione è una soluzione politica romantica e sciocca che non può funzionare. [...] un simile sistema di voto favorisce sproporzionatamente i piccoli partiti. I grandi partiti infatti, se si trovano nell'impossibilità di formare un governo, sono costretti a fare appello ai partitini, i quali vengono così a godere, di un'importanza molto maggiore di quella reale delle minoranze che rappresentano. Così si arriva all'assurdo che finiscono per essere i piccoli partiti l'ago della bilancia nel dirigere il paese. Ma questo è il contrario dell'idea stessa della rappresentanza democratica: è come una democrazia che sta con i piedi all'aria e la testa in giù. Una situazione del genere è tanto più negativa in quanto priva del senso di responsabilità i grandi partiti. I quali dicono: "Ma noi non siamo responsabili, la colpa è dei votanti". (Karl Popper)
  • Le elezioni proporzionali sulla base di liste rafforzano enormemente il potere delle istanze di partito, che compilano le liste dei candidati, e avvantaggiano i partiti grandi e ben organizzati. E questo risulta particolarmente vantaggioso per i partiti, che possono così distribuire i propri attivisti del centro in circoscrizioni lontane, ove essi non risiedono, e assicurarne l'elezione. [...] Col sistema proporzionale le piccole minoranze di norma riescono ad ottenere qualche seggio nelle assemblee rappresentative, ma si viene a formare un elevato numero di frazioni parlamentari e si arriva a un'atomizzazione di forze conflittuali. Ovvero, ciò induce i partiti a risolvere i loro problemi grazie a spregiudicate coalizioni, in dispregio dei loro programmi, pur di raccogliere voti e pervenire al governo. (Aleksandr Isaevič Solženicyn)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]