Vai al contenuto

Socialsciovinismo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul socialsciovinismo e sui socialsciovinisti.

Citazioni[modifica]

  • Il socialsciovinismo consiste nel sostenere l'idea della «difesa della patria» nella guerra attuale [prima guerra mondiale]. Da questa idea deriva, inoltre, la rinuncia alla lotta di classe in tempo di guerra, l'approvazione dei crediti di guerra, ecc. In realtà, i socialsciovinisti conducono una politica borghese antiproletaria, perché in realtà essi sostengono non la «difesa della patria» nel senso di una lotta contro l'oppressione straniera, ma il «diritto» di determinate «grandi» potenze a depredare colonie e opprimere popoli stranieri. I socialsciovinisti rinnovano ai danni del popolo l'inganno borghese, come se la guerra si facesse per la libertà e per l'esistenza delle nazioni, e passano così dalla parte della borghesia contro il proletariato. Sono da annoverare tra i socialsciovinisti sia coloro che giustificano e mettono in buona luce i governi e la borghesia di uno dei gruppi di potenze belligeranti, sia coloro che, come Kautsky, riconoscono ai socialisti di tutte le potenze belligeranti lo stesso diritto di «difendere della patria». Il socialsciovinismo, rappresentando in realtà la difesa dei privilegi, del predominio, dei saccheggi, delle violenze della «propria» (o in generale di qualsiasi) borghesia imperialista, costituisce il completo tradimento tutte le convinzioni socialiste e delle decisione del Congresso socialista internazionale di Basilea. (Lenin)

Altri progetti[modifica]