Carlo Cantoni: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
→‎Citazioni: ampliamento
(→‎Citazioni: wlink)
(→‎Citazioni: ampliamento)
*Il Pietismo si accordava in qualche punto colla filosofia del Leibniz, poiché e l'uno e l'altro volevano una fede intima, e quindi si univano nel combattere il teologismo scolastico. Ma se in ciò le due dottrine eran concordi, v'erano ben altri punti di profonda differenza; e questi divennero tanto più chiari nello svolgimento che della filosofia del Leibniz venne facendo il Wolf. (vol. II, cap. I, p. 19)
 
*Come il Leibniz anche il {{sic|Wolf}} fa della perfezione il bene sommo dell'uomo, ma per il Leibniz la perfezione era il fine supremo della nostra vita, perché egli la faceva consistere nella massima attività, e da questa massima attività derivava o meglio in essa medesima o nel sentimento di essa riponeva la felicità suprema dell'uomo. Invece secondo il Wolf, dalla perfezione nasce bensì la felicità maggiore dell'uomo; ma la perfezione ha valore per sé indipendentemente dalle sue conseguenze. Il precetto supremo della [[Morale]] è secondo il [[Christian Wolff|{{sic|Wolf}}]] questo: ''cerca di renderti sempre più perfetto''. (vol. II, cap. I, ppp. 20-21)
 
*La [[religione]] intesa nel senso di Kant non ha, come egli stesso afferma, una vera storia; essa infatti è una sola ed immutabile, appartiene all'individuo e non ha per sé una manifestazione storica estrinseca: sono varie invece e soggette a molte vicende le Chiese fondate sulle credenze positive. (vol. III, cap. I, pp. 75-76)
34 039

contributi

Menu di navigazione