Conversione religiosa: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
+Charles de Foucauld e wikt
m (Automa: Aggiungo {{voce tematica}})
(+Charles de Foucauld e wikt)
*La conversione costituisce il traguardo del nostro ministero: ridestare la consapevolezza del peccato nella sua perenne e tragica realtà, consapevolezza delle sue dimensioni personali e sociali, insieme con la certezza che «la grazia ha sovrabbondato sul peccato» (Rom. 5, 20); e proclamare la salvezza in Gesù Cristo. ([[Paolo VI]])
*La conversione è cosa di un istante. La santificazione è lavoro di tutta la vita. ([[Josemaría Escrivá de Balaguer]])
*Tutto mi dice di convertirmi, tutto mi canta la necessità di santificarmi, tutto mi ripete e mi urla che, se un bene che io desidero non si verifica è solo per mia colpa, per mia grandissima colpa e devo sbrigarmi a convertirmi. ([[Charles de Foucauld]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|etichetta=conversione|w|w_preposizione=riguardante la|wikt=conversione}}
 
[[Categoria:Religione]]
22 142

contributi

Menu di navigazione