The Bay

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

The Bay

Immagine Bay bridges shot 187609960.jpg.
Titolo originale

The Bay

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2012
Genere orrore, fantascienza, thriller
Regia Barry Levinson
Sceneggiatura Michael Wallach
Produttore Steven Schneider, Oren Peli, Jason Blum, Barry Levinson
Interpreti e personaggi

The Bay, film statunitense del 2012, regia di Barry Levinson.

Frasi[modifica]

  • Il mio nome è Donna Thompson, studiavo scienze della comunicazione all'American University. Facevo un servizio sulle celebrazioni del 4 luglio, a Claridge, Maryland, il 4 luglio del 2009. Questa è la prima volta che parlo pubblicamente del disastro che è accaduto. Io ero presente. (Donna Thompson)
  • La formazione di alghe, non è necessariamente tossica. Ma le alghe rosse, qui e qui, stanno a indicare la formazione di batteri. Per le risorse naturali possono essere i nutrienti nell'acqua provenienti dagli allevamenti di pollo. (Sam)
  • [In un allegato email inviato al centro malattie infettive, durante la visita ad un paziente] Posso presumere che di qualunque cosa si tratti, continuerà ad interessare la gamba, ginocchio e forse spostarsi dalla parte superiore del corpo e passare alle gonadi. Credo che abbiamo a che fare con due ceppi separati di qualche tipo di parassita. (Dottor Jack Abrams)
  • Oh, ehm... questa è la mia prima intervista di sempre con il sindaco Stockman. Gli avrò fatto fare quest'intervista almeno quattro volte, credo di avergli anche detto che i suoi capelli si asciugavano prima perché era quasi calvo. Naturalmente a quel tempo non sapevo quanto fosse bravo a gestire quello che stava per accadere. I primi segni che qualcosa andasse storto ci furono sei settimane prima del 4 luglio. Ne parlarono alle news, ma non credo che qualcuno avesse messo in correlazione le due cose. (Donna Thompson)
  • Ognuno di questi capannoni, contiene circa trentaduemila polli. E questi polli mangiano circa cinquemila chili di mangime. Ehm... decidono questo in modo matematico [...]. Venti milioni di chili di escrementi di pollo vengono riversati nella baia ogni anno. Guardate che roba... sono tutti... escrementi di pollo. [mostrando un'escavatrice che li scarica in acqua] E guardate qui... siamo molto vicini all'acqua. E proprio lì... escrementi di pollo, acqua. (Attivista)

Dialoghi[modifica]

  • Dottor Williams: Sono il Dottor Williams, malattie contagiose, crede di avere un caso batterico?
    Dottor Jack Abrams: Ehm, non uno, trenta.
    Dottor Williams: Come?
    Dottor Abrams: Ho trenta persone nella sala d'attesa del mio ospedale.
    Dottor Williams: Quali sono i sintomi?
    Dottor Abrams: L'intero gruppo riporta, vesciche, pustole, lesioni...
    Dottor Williams: Dove?
    Dottor Adams: Viso, collo, gambe, torace, ho una paziente con la schiena completamente ricoperta di vesciche.
    Dottor Williams: Va bene, quando è iniziata la cosa?
    Dottor Abrams: Stamattina, oggi.
    Dottor Williams: Cosa pensa che sia?
    Dottor Abrams: Non ne ho la più pallida idea.
  • Cessna 157: Qui Cessna 157.
    Guardia Costiera: Avanti Cessna 157.
    Cessna 157: Sto cercando di capire che cosa sta succedendo. So che sono state chiuse tutte le strade dirette a Claridge, ma ora sto sorvolando l'acqua e... c'è una montagna di pesci morti dappertutto.
    Guardia Costiera: Hai detto? Pesci morti?
    Cessna 157: Non so quanti siano, ma sinceramente... non finiscono mai.
  • Poliziotta [al telefono]: 911, cosa vuole denunciare?
    Signora [piangendo]: Ho appena visto una cosa terribile!
    Poliziotta: Mi scusi ha detto di aver visto qualcosa di terribile?
    Signora: Sì signora, credo di sì... Sono appena stata a casa della mia vicina... e credo che sia accaduto qualcosa di grave! [in sottofondo si sentono i lamenti di una donna sofferente]
  • Denise Button [filmando con la videocamera]: Non voglio metterti su Facebook nudo per leggere commenti... Beh, ora che ci penso, forse lo faccio.
    Ragazzo: Chissà, potrai finire col diventare una grande star.
    Denise: Ah ah, certo, una grande star, come no.
    Ragazzo: Togliti la camicia.
    Denise: Ehm...
    Ragazzo: Fammi vedere.
    Denise: Non credo proprio. [la videocamera passa al ragazzo]
    Ragazzo: Aah dai.
    Denise: Perché dovrei farlo?
    Ragazzo: Perché voglio vedere quanto sei bella.
    Denise: Lo sai già... Mia madre non è contenta che io ti frequenti, perché dovrei peggiorare la situazione?
    Ragazzo: Perché io ti piaccio.
    Denise Okay entra in acqua con me, buttati anche tu. [si toglie i vestiti per tuffarsi]
    Ragazzo: Woow.
    Denise: Ti conviene seguirmi... [si tuffa] Wooo!
    Ragazzo: Allora, com'è?
    Denise: Fantastica, buttati!
    Ragazzo: No...
    Denise: Che aspetti?
    Ragazzo: No, va bene così, lascio a te l'onore di essere pizzicata dalle meduse.
    Denise: Che? Ah! [Denise viene attaccata da un parassita]
    Ragazzo: Ah... ah ah, molto divertente.
    Denise: No, sul serio, c'è qualcos... ah! [viene attaccata da un altro parassita]
    Ragazzo: Io non ci casco. [Denise viene attaccata da altri parassiti e annega, tentando più volte di riemergere gridando] Ehi, sono solo meduse... stai bene?!
  • Jaquiline: Il livello batterico qui è molto, molto più alto degli altissimi livelli che registriamo dopo una tempesta e il fertilizzante della fattoria che viene scaricato in acqua...
    Sam: Stai correndo troppo sui fertilizzanti, rallenta un pò.
    Jaquiline: Okay. E il fertilizzante della fattoria che viene scaricato in acqua, ehm... direi che non va affatto bene, è molto, molto alto.
    Sam: Sì, anche se il finale poteva venire meglio.
  • Sindaco Stockman: Non è successo niente, c'è solo, c'è solo... abbiamo solo qualche agente che non risponde alla radio.
    Sceriffo Lee Roberts: Se scopro che si stanno prendendo gioco di me...
    Sindaco Stockman: Saranno licenziati.
    Sceriffo Lee Roberts: Non mi era mai capitato prima.
    Sindaco Stockman: Deve esserci un motivo.
    Sceriffo Lee Roberts: Aspetta il prossimo consiglio comunale, vedrai, ci torchieranno a dovere.
    Sindaco Stockman: Avanti... è l'ultima cosa che ci serve adesso...che cos'è?
    Sceriffo Lee Roberts: Allaccia la cintura di sicurezza.
    Sindaco Stockman: Oh Gesù.
    Sceriffo Lee Roberts: Sei su una volante della polizia.
    Sindaco Stockman: Certo, mi preoccupa la cintura di sicurezza, è questo che mi preoccupa, giusto? E quella macchina? [Si fermano con la loro volante davanti ad un'altra pattuglia della polizia]
    Sceriffo Lee Roberts: Credo che sia di Jimson. Non ne sono certo...
    Sindaco Stockman: Aspetta, è lui in macchina?
    Sceriffo Lee Roberts: Non so... a chi appartenga questa casa, non ho...
    Sindaco Stockman: Vorrei sapere che sta facendo.
    Sceriffo Lee Roberts: Aspetta un momento... quello è Jim... che gli prende, sembra che abbia... avrà bevuto.
    Sindaco Stockman: È ubriaco.
    Sceriffo Lee Roberts: Ha in mano la pistola.
    Jimson: Andate via!
    Sceriffo Lee Roberts: Che ti prende Jim? Vieni qui amico... vieni qui.
    Sindaco Stockman: Ha qualcosa che non va.
    Sceriffo Lee Roberts: Oddio...
    Sindaco Stockman: Ha bevuto.
    Jimson: Andate via!
    Sceriffo Lee Roberts: Jim...
    Jimson: [colpendo il cofano della macchina] Andate via!
    Sceriffo Lee Roberts: Jim! Cerca di stare calmo...
    Jimson: Andate via!
    Sceriffo Lee Roberts: Andiamo... coraggio, sali sul sedile posteriore. Sul sedile posteriore, Jim, ti porto all'ospedale...
    Jimson: Via ho detto!
    Sceriffo Lee Roberts: Ti portiamo da qualche parte. Coraggio, figliolo... Non voglio perderti Jim, coraggio.
    Jimson: Moriremo tutti... moriremo tutti [mugugnando]
    Sceriffo Lee Roberts: Oddio... va tutto bene, vengo a prenderti.
    Sindaco Stockman: No Lee, lascialo andare.
    Sceriffo Lee Roberts: No no no, dobbiamo portarlo da qualche parte, tu resta qui. [Scende dalla macchina] Jim!
    Jimson: [riferito al parassita nel suo corpo] Mi sta mangiando vivo... mi mangia vivo... moriremo tutti.
    Sceriffo Lee Roberts: Jim sali in macchina, andiamo da qualche parte. Coraggio, ehi...
    Jimson: Non è giusto morire così...
    Sceriffo Lee Roberts: Eh? No, tu non morirai, nessuno morirà, sali in macchina.
    Jimson: Tu devi morire, devi morire sceriffo...
    Sceriffo Lee Roberts [Ultime parole]: No Jim, aspetta, no, agente, metti giù quella pistola! [Jimson uccide lo Sceriffo e si suicida]
  • Membro del centro malattie infettive: Non credo si possa escludere un virus alimentare o aviotrasportato, ma questo sembra trasmesso dall'acqua.
    Secondo membro: Concordo, le cisti sembrano echinococcosi. Ah, le lesioni potrebbero trattarsi di Mycobacterium marinum o Schistosomi... Voglio dire, potrebbe esserci il colera lì dentro.
    Dottor Wilson: Sì, ma non si propagherebbe a questa velocità.
    Terzo membro: Se l'acqua viene inquinata, qualunque sostanza chimica aggiunta al batterio potrebbe portare all'evoluzione di una nuova forma. Ehm, forse un batterio fungino... o una tenia mutata, chi può dirlo?

Citazioni su The Bay[modifica]

  • Alla fine di tutto, è un film, non un documentario, ma include un sacco di cose vere. Credo che aggiunga alla natura del pezzo.. (Barry Levinson)

Altri progetti[modifica]