Thirteen - 13 anni

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Thirteen - 13 anni

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Thirteen

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2003
Genere drammatico
Regia Catherine Hardwicke
Sceneggiatura Nikki Reed, Catherine Hardwicke
Produttore Jeff Levy-Hinte, Michael London
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Thirteen – 13 anni, film del 2003 con Nikki Reed, Evan Rachel Wood e Holly Hunter, regia di Catherine Hardwicke.

Frasi[modifica]

  • L'uomo era storpio, ma solo il corpo era ferito. Non è semplice, né cosa facile da spiegare. "Non parliamone più", dice lei, e chiude il sacro libro delle menzogne, si copre gli occhi, negando ciò che credeva fosse successo. (Tracy)
  • Una formichina piccolina si è fatta un acido nel parco... (Evie)
  • Tracy, che figo che non hai paura degli aghi! Possiamo farci un sacco di tatuaggi e qualche altro piercing. (Evie)
  • Niente reggiseno, niente mutandine. Niente reggiseno, niente mutandine. Niente reggiseno, niente mutandine. (Tracy)
  • Tu non mi vuoi! (Tracy)

Dialoghi[modifica]

  • Evie: Bella maglietta.
    Tracy: Grazie, bella cintura.
  • Evie: Ehi, Mason! Ti piacerebbe abbassarmi il perizoma, eh?
    Tracy: Evie no! Ti prego smettila, è mio fratello...
    Evie: Potremmo anche diventare parenti.
  • Evie: Stasera ti farai Javie! Tu non sai baciare, di' la verità...
    Tracy: Oh nonono, certo che so baciare. Io e Noel ci siamo esercitate con Cruel Intention!
  • Tracy: Lo sai che se ognuno di noi sposasse una persona di razza diversa, basterebbe una sola generazione a far sparire i pregiudizi?
    Evie: Allora ti sei divertita...
    Tracy: Sì... però aveva un sapore un po' schifoso...
    Evie: Come?? Ma quello non l'avevamo provato...
  • Mason: Oh tesoro, rimetti quel culo a posto!
    Amico di Mason: Chissà che effetto fa quel perizoma per terra in camera mia!
    Tracy: Peccato che non lo saprai mai!
    Mason: Tracy???
  • Melanie: Evie, il telefono di tua madre è staccato.
    Evie: Brooke è mia cugina, Mel. Mia madre era una puttana cocainomane.
  • Brooke: Non parlare con quel tono a tua madre. Ha detto che l'abbiamo trovata. Nella tua stanza. In tutti i tuoi piccoli nascondigli...
    Tracy: Cristo santo, Evie...
    Evie: Non avevo scelta, tu non capisci...
    Tracy: Oh no, io capisco! E tu chi cazzo sei per entrare così in camera mia??
    Brooke: Meglio per te che non ci sia entrata prima la polizia.

Altri progetti[modifica]