Vai al contenuto

Tolomeo I

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Busto di Tolomeo I

Tolomeo Sotère (367/366 a.C. – 282 a.C.), noto anche come Tolomeo Làgide e chiamato nella storiografia moderna Tolomeo I o semplicemente Tolomeo, militare, sovrano e scrittore macedone antico.

Citazioni su Tolomeo I[modifica]

  • Ed essendo stato questo insigne medico [Erofilo] in Alessandria d'Egitto agli stipendi di Tolomeo primo fondatore di quell'opulento e felicissimo regno continuato per quasi tre secoli nella sua famiglia, par che si possa sicuramente fissare il principio della vera anatomia intorno all'anno trecento avanti alla nascita di Cristo, il quale anno cade giusto intorno al mezzo del lungo regno di quel valoroso uomo e quanto mai si può imaginare savio e benefico. (Antonio Cocchi)
  • Ei giunse al sommo grado dell'umana virtù, se si giudichi secondo l'opinione che alcuni de' nostri saggi hanno avuta, poiché seppe senza violare l'onestà dalla privata condizione di gentiluomo di Macedonia condursi ad uno splendidissimo trono, e stabilirvi la sua semenza, non solo col coraggio e coll'arti della guerra da lui egregiamente possedute, ma molto più colla dolcezza ed equità, e colla giustezza del suo pensare, onde nacquero gli ottimi suoi regolamenti di pace. Tra questi non fu l'ultimo quello di stabilire in Alessandria sua regia la sede più fiorita del mondo tutto per le scienze e per l'arti. (Antonio Cocchi)

Altri progetti[modifica]