Tommaso Costo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Tommaso Costo (1545 circa – 1613 circa), scrittore e agiografo italiano.

Citazioni di Tommaso Costo[modifica]

  • Stà quel benedetto Sangue tutto l'anno congelato e duro, come se fusse di pietra, e poi facendosi ogni primo sabbatto di Maggio processionalmente scontrar con la Testa, si liquefà, e divien rosso in modo, che pare allora allora essere uscito di vena, e s'ha per mal segno in Napoli ogni volta, che non segua così mirabil'effetto, essendosi osservato, che sempre glie ne avviene qualche sorte di male, quasi che quel santo presas'in protezzione la città di Napoli, ed antivedendo le sue sciagure, glie le significhi con sì fatto mezo.[1]

Note[modifica]

  1. Da Giunta, overo Terza parte del compendio dell'istoria del regno di Napoli, appresso Barezzo Barezzi, Venezia, 1591, p. 57.

Altri progetti[modifica]