Uncharted: Drake's Fortune

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Uncharted: Drake's Fortune

Immagine Uncharted logo.png.
Titolo originale

Uncharted: Drake's Fortune

Ideazione Richard Lemarchand (produttore)
Sviluppo Naughty Dog
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Anno 2007
Genere avventura dinamica
Piattaforma PlayStation 3
Serie Uncharted
Seguito da Uncharted 2: Il covo dei ladri

Uncharted: Drake's Fortune, videogioco del 2007 sviluppato dalla Naughty Dog.

Incipit[modifica]

"Ogni grande avventura ha un principio, ma è la strada da percorrere, quella che conduce al suo termine, che riserva la vera gloria".
Sir Francis Drake, 1587 (testo a schermo)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Elena: Ho svolto ricerche, e a quanto pare Francis Drake non ebbe figli.
    Nathan: Be', la storia può sbagliare, sai? Per esempio, non si può profanare una bara vuota.
  • Elena: Che succede?
    Nathan: Ehm... Pirati.
    Elena: Pirati?!
    Nathan: Già, di tipo moderno. Non fanno prigionieri. Almeno, non maschi.
    Elena: Aspetta, che intendi dire? Non dovremmo avvisare le autorità o altro?
    Nathan: Sarebbe un'ottima idea, ma non abbiamo esattamente... il permesso di stare qui.
    Elena: Cosa?
    Nathan: E se non vuoi finire in una galera panamense, meglio sistemare la cosa da soli.
    Elena: Cos'è peggiore?
    Nathan: È ovvio che non sei mai stata in una galera panamense. [Le porge una pistola] Sai usare questa?
    Elena: Sì, è come una videocamera... Basta puntare e sparare, no?
  • Elena: Pensavo fossi il tipo che ha "una donna in ogni porto".
    Nathan: Magari. No, questo era... era l'anello di Francis Drake. Sai, l'ho ereditato, diciamo.
    Elena [legge l'incisione sull'anello]: "Sic parvis magna"?
    Nathan: "Dalle piccole cose nascono le grandi". Era il suo motto. Controlla la data.
    Elena: 29 gennaio 1596.
    Nathan: Un giorno dopo la sua presunta morte.

Altri progetti[modifica]