Ungheria

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'Ungheria e sugli ungheresi.

  • L'Europa reale termina all'Oder. L'Europa al di là è piuttosto l'Oriente. L'Ungheria e la Polonia sono le primogenite di codesta Europa slava orientale, che è un pericolo, e che dev'essere una forza, e cui si tratta di costituire. L'Europa deve dunque incoraggiare la formazione dell'Ungheria quale deve essere, ed affrettare la decomposizione dell'Austria quale essa è ancora, ma senza forzare con la guerra la mano al destino. (Ferdinando Petruccelli della Gattina)
  • L'Ungheria, questo Oriente dell'Occidente, ha la confidenza indolente degli Orientali, e lo spirito d'esame dei popoli dell'Occidente svegliato e pronto. (Ferdinando Petruccelli della Gattina)
  • Non basta aver talento. Devi anche essere ungherese. (Robert Capa)
  • Ogni Ungherese è l'embrione di un poeta, di un gentiluomo, d'un soldato, d'un patriotta e di un pazzo – Don Chisciotte grave, capace di tutti gli eroismi e di tutte le frivolità. (Ferdinando Petruccelli della Gattina)

Altri progetti[modifica]