Utente:Superchilum/SignPert

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Non si possono dare delle regole stringenti, rigide od oggettive, ma almeno criteri abbastanza soggettivi e pronti a essere discussi caso per caso

Wikiquote:Significatività[modifica]

(Esempi di NON significative, da aggiungere in fondo alla sezione)

  1. Opinioni con nessuna o limitata argomentazione.
    • Sono favorevole all'aborto, è giusto permetterlo.
    • Quel film è mi è piaciuto molto.
    • Voto per lui, è l'uomo giusto.
  2. Frasi di cordoglio di circostanza.
    • Sono molto triste per la morte di una così brava persona.
    • La sua morte lascia un grande vuoto.
  3. Frasi di rito per sportivi dopo una vittoria o la presentazione in una nuova squadra.
    • Mi sono impegnato molto e sono contentissimo per questa medaglia.
    • Era una vittoria importante, andiamo avanti così.
    • Sono molto contento di essere stato comprato da questa società e spero di fare bene.
  4. Frasi di propaganda elettorale, in qualsiasi momento politico.
    • Il nostro paese deve svoltare, gli elettori devono fidarsi di me.
    • Ringrazio gli elettori che mi hanno dato la fiducia, ora opererò per il bene del paese.
  5. (altro?)

Wikiquote:Pertinenza[modifica]

[esempio thanks to DonatoD]

Scelta delle citazioni[modifica]

La regola generale è che la citazione deve dire effettivamente qualcosa di importante sull'oggetto della voce in cui è inserita, e non solo citarlo (per lo stesso motivo per cui non si inseriscono collegamenti a tutti i sostantivi contenuti in una frase, ma solo alle voci pertinenti). Un'eccezione è possibile nel caso in cui non tanto la citazione quanto il contesto della citazione dica qualcosa di significativo sull'oggetto della voce. Per esempio nella voce Castel Goffredo è presente uno stralcio di un documento in cui si cita per la prima volta nella storia il nome del paese e, per questo, tale stralcio può essere considerato significativo e pertinente.

Normalmente, una citazione riguarda un solo o pochissimi argomenti (non sempre citati esplicitamente) e viene inserita solo nelle voci relative. Se gli argomenti toccati sono molti, si considera solo quello principale; se non ce n'è uno, è come se non riguardasse nessun argomento. Chiaramente non esiste una regola matematica e bisogna usare il buon senso, anche se generalmente inserire in più di due o tre voci tematiche una stessa citazione non è opportuno, e se ciò succede c'è qualcosa che non va.

Esempio
  • "L'amore è bellezza". Questa frase dice qualcosa sull'amore, e cioè che è bellezza. Questa frase però non dice niente di significativo sulla bellezza, nemmeno che è amore.
  • "L'amore è come un ragno, tesse la sua ragnatela". Questa frase dice effettivamente qualcosa anche sul ragno, oltre che sull'amore, ma quello che dice è marginale, poco significativo, e certo il ragno non vi figura come oggetto principale.
  • "L'amore e il ragno hanno tante cose in comune: tessono la ragnatela, hanno occhi dappertutto e divorano la loro preda mentre è ancora viva". Qui "amore" e "ragno" sono entrambi soggetti della frase, frase che dice qualcosa di più significativo rispetto al caso precedente, certo più sull'amore che sul ragno, ma potrebbe anche andare in entrambe le tematiche.

Altro

  • Regola non scritta: se l'argomento è vasto ed esistono migliaia (milioni) di citazioni a riguardo (ad esempio amore) bisogna essere molto più severi nel valutare significatività e pertinenza; mentre se l'argomento è più specifico, si può essere via via più tolleranti, fino ad arrivare ad argomenti super-specifici, per i quali già il fatto che l'argomento sia nominato può rendere una citazione pertinente (sto esagerando, ma era per rendere l'idea del climax ascendente o discendente?)