Videodrome

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Videodrome

Immagine Videodrome Schriftzug.png.
Titolo originale

Videodrome

Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1983
Genere Fantascienza, Horror
Regia David Cronenberg
Soggetto David Cronenberg
Sceneggiatura David Cronenberg
Produttore Pierre David
Interpreti e personaggi

Videodrome, film statunitense del 1983 con James Woods, regia di David Cronenberg.

TaglineUna nuova terrificante arma prima controlla la vostra mente poi distrugge il vostro corpo

Frasi[modifica]

  • La lotta per il possesso delle menti, in America, dovrà essere combattuta in una videoarena, col videodrome. Lo schermo televisivo, ormai, è il vero unico occhio dell'uomo. Ne consegue che lo schermo televisivo fa ormai parte della struttura fisica del cervello umano. Ne consegue che quello che appare sul nostro schermo televisivo emerge come una cruda esperienza per noi che guardiamo. Ne consegue che la televisione è la realtà e che la realtà è meno della televisione. (Brian O'Blivion)
  • L'America sta diventando debole e il resto del mondo aggressivo, sempre più aggressivo. Stiamo entrando in una nuova era selvaggia, dobbiamo prepararci ad essere puri e ordinati e anche forti se vogliamo sopravvivere. (Harlan)
  • Buonasera. Voi conoscete me proprio come io conosco voi, ognuno di voi! Siamo qui per festeggiare la collezione della Primavera, la nostra linea medici. Il tema a cui ci siamo ispirati si basa su due citazioni del famoso signore di Firenze e mecenate delle arti, Lorenzo De'Medici: "L'amore ci entra dagli occhi" e "L'occhio è lo spetro dell'anima". Io penso che perfino il nostro direttore commerciale riuscirà a vendere parecchio con una campagna di lancio come questa! (Barry Convex) [ultime parole]
  • Morte a Videodrome. Gloria e vita alla nuova carne! (Max Renn) [ultime parole]

Dialoghi[modifica]

  • Moses: Ci mettiamo un dialogo leggero, da commedia!
    Raphael:E magari lo scrivi tu.
    Moses: Eh eh, scrivevo bene al liceo, magari non ho perso la mano! [Entra Max]
    Raphael: Ciao, Max.
    Moses[ultime parole]: Forse hai tempo per aiutarci a risolvere un problema. [Max estrae una pistola] Cosa fai?
    Raphael[ultime parole]: [Max spara su Moses] Max... Che diavolo ti prende?!
  • Max Renn: Dov'è Convex?
    Harlan: Oh,è a uno spettacolo. Per la linea Primavera.
    Max Renn: [Indicando una scatola] Cosa c'è qui dentro?
    Harlan: La tua testa, eh eh! La tua testa in scatola! [Ridono] Ti sei dato da fare, i giornali ne hanno parlato molto. Sei andato a vedere Bianca O'Blivion?
    Max Renn: Si, come no.
    Harlan: E... Ti ha dato problemi?
    Max Renn: No.
    Harlan: Bene, meglio così. Vorrai far visita a qualcun altro, immagino. Sei qui per questo.
    Max Renn: Proprio così.
    Harlan[ultime parole]: Tu ci sei stato molto utile, Max. E vorremo continuare ad usarti, finché non sarai finito! Apriti davanti a me. [Max apre il proprio stomaco, e Harlan tira fuori una delle cassette mutanti con cui lo programmano] C'è qualcosa che voglio farti vedere, Max! [Prova a mettergli la cassetta nello stomaco, ma Max incastra nella sua mano una bomba; terrorizzato, Harlan indietreggia per poi esplodere]
    Max Renn: Ci vediamo a Pitzburg.

Altri progetti[modifica]