Virgilio Lilli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Virgilio Lilli (1907 – 1976), giornalista e romanziere italiano.

  • Giorgione è una di quelle figure d'artisti che confinano con le figure degli eroi. (dall'introduzione a I Classici dell'arte, XXXI volume)
  • [Allo scrittore d'oggi] vengono spesso in mente pensieri di natura eterna, massime formulate in tono semplice e nobile, popolare allo stesso tempo che rigoroso. Non le scrive per il timore di apparire austero. Per questo timore, anzi, scrive a volte frasi un poco malvagie, un poco frivole, un poco disdicevoli. Stiamo passando uno di quei periodi in cui l'uomo ha più paura d'essere morale che stupido. (citato in Vladimiro Cajoli, Imparare il futuro, La Fiera Letteraria, 23 febbraio 1967)

Altri progetti[modifica]