Vitalij Klyčko

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Vitalij Volodymyrovyč Klyčko nel 2014

Vitalij Volodymyrovyč Klyčko (1971 – vivente), pugile e politico ucraino.

Citazioni di Vitalij Klyčko[modifica]

  • [Sulla rivoluzione ucraina del 2014] Il popolo ha vinto. Abbiamo combattuto per il nostro futuro, ma è solo l’inizio della battaglia.[1]
  • [Sul massacro di Buča] Quello che è accaduto a Bucha e in altri sobborghi di Kiev può solo essere definito genocidio.[2]

«Dateci ancora armi, difenderemo Kiev»

Intervista di Lorenzo Cremonesi sulla battaglia di Kiev, Corriere della Sera, 19 marzo 2022, p. 5.

  • Noi ucraini siamo pronti per fermare l'avanzata russa. Li abbiamo già bloccati alle porte di Kiev. Ma sappiamo che Putin intende catturare la nostra città, era il suo piano originario dal primo giorno di guerra e certamente proverà ancora. Non abbassiamo la guardia e abbiamo bisogno del vostro aiuto, la nostra battaglia è anche la vostra.
  • Tre settimane fa le forze speciali russe si lanciarono direttamente su Kiev, speravano di occuparla rapidamente. Ma le nostre truppe hanno sventato con successo quel piano. E sono molto fiero dei nostri soldati che hanno avuto lo spirito per resistere contro uno dei più forti eserciti del mondo
  • Un pazzo che ha lanciato questa guerra assurda nel cuore dell'Europa potrebbe compiere mosse altrettanto folli. Le sue ambizioni sono malate: uccidere bambini, donne, anziani senza alcun motivo è assurdo. Spero non avvenga... Se Putin usasse armi chimiche sarebbe un crimine contro una nazione intera, un fatto inaccettabile.
  • Noi siamo in grado di chiudere il nostro spazio aereo da soli, abbiamo i soldati e le conoscenze per farlo. Non ci serve l’intervento diretto della Nato. Ma dobbiamo assolutamente ricevere le armi giuste. Non dimenticate che noi difendiamo il nostro territorio, ma allo stesso tempo anche i valori fondamentali della democrazia europea. Gli ucraini sono il vostro muro, la vostra prima linea, noi vi mettiamo al riparo dalla prossima invasione russa.
  • Noi siamo europei. Tutti devono sapere che le origini di questa guerra stanno nel fatto che Putin vorrebbe ricreare la vecchia Unione Sovietica. Ma noi abbiamo una visione assolutamente diversa del nostro futuro. Dunque, non stiamo combattendo solo per difendere Kiev e i nostri territori, ma per garantire i valori delle democrazie europee, noi ci battiamo per voi.

Note[modifica]

Altri progetti[modifica]