Wikiquote:Wikiquote

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da WQ:WQ)

Un elenco di citazioni è al tempo stesso mondano e sublime. Che si concordi o meno con la posizione filosofica di chi le scrive, e da qualsiasi nazione, razza o religione arrivino; che siano serie o divertenti, stimolanti per il pensiero o umoristiche; che gli autori siano famosi o infami, controversi o celebrati: poste nella giusta luce, queste citazioni sprigionano scintille della saggezza dei tempi condensata in una manciata di parole ben selezionate.

Queste parole possono ispirarci a cercare di comprendere le vite delle persone che le hanno pronunciate o scritte, guardare al corso della nostra vita, farci ridere, o semplicemente ammirare la maestria nell'uso del linguaggio. Qualunque uso ne facciamo, esisteranno indefinitamente come riassunto dell'intuito collettivo della società, una conoscenza comune passata da una generazione all'altra.

Cos'è Wikiquote?[modifica]

Wikiquote punta ad essere una raccolta di citazioni degne di nota accurata e generalista.

  • Raccolta di citazioni: Wikiquote è una raccolta di citazioni, perciò le voci, oltre alle citazioni, non contengono se non ciò che le riguarda direttamente ed è troppo specifico per essere scritto altrove (cioè in Wikipedia).
  • Degne di nota: Ci limitiamo a citazioni che siano notevoli. Una citazione può essere notevole perché ha raggiunto la fama autonomamente, ma più spesso perché è stata pronunciata da una persona notevole, o apparsa in un'opera notevole.
  • Accurata: Wikiquote mira all'accuratezza. Dove possibile, tentiamo di citare fonti: preferibilmente quelle in cui la citazione appare per la prima volta, altrimenti attribuzioni notevoli delle citazioni. Cerchiamo di trovare quelle citazioni che sono erroneamente attribuite, segnalarle con chiarezza ed effettuare ricerche sull'origine dell'attribuzione erronea.
  • Generalista: Wikiquote mira ad avere citazioni da molte differenti persone, opere letterarie, cinematografiche, teatrali o musicali, memoriali, epitaffi e così via.

Significatività[modifica]

Abbr :
WQ:S

Non è semplice stabilire quale sia una citazione significativa. Non a caso, la parola citazione indica sia le parole citate, sia il fatto stesso di citarle. Estrapolare da un testo o da una massa di parole una piccola parte significativa e poi citarla opportunamente non è infatti impresa da poco; il valore di una citazione dipende contemporaneamente dal suo contenuto e da come e dove lo si cita.

Prima di tutto bisogna mantenere un punto di vista neutrale e ricordare il principio niente ricerche originali: ma non si può dimenticare lo scopo del progetto e cosa invece Wikiquote non è. Wikiquote non è Wikipedia: il suo scopo non è raccogliere e riassumere tutto lo scibile umano; del resto la ricerca di un punto di vista neutrale è necessaria in rapporto al contesto in cui si cita e alla scelta delle citazioni, ma non al contenuto delle citazioni stesse. Che però esse siano semplicemente utili o interessanti per il lettore non significa che rispondano allo scopo del nostro progetto.

Lo scopo delle citazioni da o su un'opera, di o su una persona o su un argomento, non è riassumerli. Quando si cita un'opera, ad esempio, bisogna stare attenti a non cadere nella tentazione di estrapolarne dei passi che tutti insieme possano dare un'idea della sua trama o comunque del suo svolgimento. In effetti, non solo per le citazioni non vale il vincolo del punto di vista neutrale, ma vale forse l'opposto: le frasi citate non devono mai avere un contenuto neutrale, perché altrimenti chiunque le avrebbe potute pronunciare. Le citazioni devono contenere un punto di vista il più possibile non neutrale, nel senso di personale, originale.

Prima di inserire una citazione, per capire se è adatta si può fare una sorta di prova del nove: chiedersi se per caso non esprima qualcosa che si potrebbe parafrasare[1] (o addirittura mantenere tale e quale, se non fosse per i diritti d'autore) e inserire in una voce di Wikipedia mantenendo il punto di vista neutrale e senza uscire del seminato, citando come fonte quell'autore o un qualsiasi altro, o anche nessuno, senza che faccia alcuna differenza. Se è così, quel testo probabilmente non merita di essere citato come tale.

Riprendendo l'esempio di prima, riassumere la trama di un'opera è uno dei compiti tipici di una voce di Wikipedia[2]: non tutti sono in grado di riassumere, ma è abbastanza probabile che tutti coloro che lo sanno fare giungano a risultati molto simili. Perciò non ha senso citare un autore o un'antologia particolare, anche se scrivendo la trama in Wikipedia se ne può seguire la traccia o addirittura parafrasarlo.

Un esempio estremo ma utile per capire: le citazioni che sono necessariamente identiche quale che sia la fonte da cui le si trae, come una definizione o una dimostrazione matematica, che non ha alcun senso citare nelle nostre voci, perché si potrebbe usare una fonte qualsiasi (un qualsiasi manuale di matematica), e anche in Wikipedia non richiederebbero alcuna indicazione di una fonte per lo stesso motivo. Tuttavia, anche in questo caso estremo ci può essere un'eccezione: può essere interessante citare gli assiomi di Euclide nella sua voce, fornendone magari diverse traduzioni, perché ai tempi di Euclide erano rivoluzionari; un autore geniale può riassumere la trama di un'opera in modo particolarmente icastico e originale, quindi interessante e significativo.

Note[modifica]

  1. Vedi w:Aiuto:Riformulare un testo.
  2. Vedi w:Wikipedia:Trama.

Voci correlate[modifica]