Walter Bagehot

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Walter Bagehot

Walter Bagehot (1826 – 1877), economista inglese.

  • È bene non avere vizi, è male non avere tentazioni.[1]
It is good to be without vices, but it is not good to be without temptations.
  • Gli uomini che non cercano di sedurre le donne sono destinati ad essere vittime di donne che cercano di sedurli.[2]
Men who do not make advances to women are apt to become victims to women who make advances to them.
  • La povertà è una cosa anormale per i ricchi. È difficile capire perché la gente che vuole la cena non suona il campanello.[3]
Poverty is an anomaly to rich people. It is very difficult to make out why people who want dinner do not ring the bell.
  • Niente è più spiacevole di una persona virtuosa con una mente meschina.[4]
  • Uno dei dolori più forti per la natura umana è causato dal dolore di una nuova idea.[5]
One of the greatest pains to human nature is the pain of a new idea.

Note[modifica]

  1. Da "Sir George Cornewall Lewis", in Biographical Studies.
  2. Da Biographical Studies.
  3. Da Literary Studies, II.
  4. Da Literary Studies. Citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Italo Sordi, BUR, 1992. ISBN 88-17-14603-X
  5. Da Physics and Politics, Ch. 5, "The Age of Discussion".

Altri progetti[modifica]