Walter Lippmann

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Walter Lippmann

Walter Lippmann (1889 – 1974), giornalista statunitense.

Citazioni di Walter Lippmann[modifica]

  • Quando tutti pensano nello stesso modo, nessuno pensa molto.
Where all think alike, no one thinks very much.[1]
  • [...] uno di quei [Joseph P. Kennedy] dilettanti e diplomatici temporanei [che] prendono molto sul serio i propri discorsi. Gli ambasciatori di questo genere tendono a trasformarsi in piccoli Dipartimenti di Stato che conducono una loro piccola politica estera.[2]

L'opinione pubblica[modifica]

  • I fatti che vediamo dipendono dal punto di vista in cui ci mettiamo, e dalle abitudini contratte dai nostri occhi.
  • Il resoconto di un fatto è già in realtà la sua trasfigurazione.
  • Il solo sentimento che si può provare per un fatto che di cui non si ha esperienza diretta è il sentimento che viene suscitato dall'immagine mentale di quel fatto.
  • L'ipotesi che a me sembra più feconda è che la notizia e la verità non siano la stessa cosa, e debbano essere chiaramente distinte. La funzione della notizia è di segnalare un fatto, la funzione della verità è di portare alla luce fatti nascosti, di metterli in relazione tra loro e di dare un quadro della realtà che consenta agli uomini di agire.[...] La notizia non dice in che modo il seme stia germinando nel terreno ma può dirci quando appare sul terreno il primo germoglio.
  • La democrazia, nella sua forma originaria, non ha seriamente affrontato il problema derivante dalla non automatica corrispondenza delle immagini, che gli individui hanno nella loro mente, alla realtà del mondo esterno.
  • La gente crea la propria facciata esteriore proprio nel momento in cui crede di rivelare il proprio mondo interiore.
  • La maggior parte dei fatti contenuti nella coscienza appaiono in parte costruiti.
  • Nella maggioranza dei casi noi definiamo non dopo, ma prima di aver visto.
  • Non c’è nulla più refrattario all’educazione, o alla critica, di uno stereotipo. Si imprime sull’evidenza, nell’atto stesso di constatarla.

Note[modifica]

  1. (EN) Da Walter Lippmann e Anne Pierce, The stakes of Diplomacy, Transaction Pubblishers, 2009 (2nd printing), p. 54.
  2. A proposito del discorso tenuto da Joseph P. Kennedy agli alti ufficiali della Marina britannica il Trafalgar Day del 1938; citato in citato in Edward Klein, La maledizione dei Kennedy, p. 130.

Bibliografia[modifica]

  • Walter Lippmann, L'opinione pubblica, Donzelli, Roma, 1995

Altri progetti[modifica]