What Men Want

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

What Men Want - Quello che gli uomini vogliono

Immagine Cup_of_tea_-_Flickr_-_motograf.jpg.
Titolo originale

What Men Want

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2019
Genere commedia, sentimentale, fantastico
Regia Adam Shankman
Sceneggiatura Tina Gordon, Alex Gregory, Peter Huyck
Produttore Will Packer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

What Men Want - Quello che gli uomini vogliono, film del 2019, con Taraji P. Henson, regia di Adam Shankman.

Frasi[modifica]

  • Se ti colpiscono, colpiscili più forte. Tu hai te stessa. Chiaro? Hai te stessa. (Skip)
  • Un sorriso ti dà il Paradiso. (Skip)
  • La cosa strana è quando si sentono le voci o è quella di Dio o di Satana, ma io che c'entro?!? (Brandon)
  • Se tu sai leggere i loro pensieri, allora gli uomini sono tuoi. (Sister)
  • Ascolta amico, hai un grande futuro ma ricordati sempre che nessuno diventa una stella giocando per se stesso. La squadra viene sempre prima. (Karl-Anthony Towns)
  • Io credo che gli uomini e le donne vogliano la stessa cosa, alla resa dei conti. Ecco, vogliono stare con qualcuno di cui si fidano. Sì, che li rispetti, che li apprezzi e che li faccia sentire al sicuro. (Will)
  • Vedi, ci sono cose che forse dobbiamo ancora imparare. Ad esempio abbassare la guardia. Ci sono molte cose meravigliose che noi non vediamo perché teniamo i pugni davanti alla faccia. (Skip)
  • Grazie, ma sai bene che un bel gesto non può cancellare una brutta storia. (Will)
  • Ho imparato che vincere non ha importanza, se sei una persona orribile. (Dolla)
  • Coloro che vogliono avere grande successo nel settore della moda, comprano gli gnomi.[…] Compra uno gnomo, non metterlo vicino ai gioielli di bigiotteria perché gli gnomi sono ladri. Guarda ti rubano anche le mutande. (Sister)

Dialoghi[modifica]

  • Dolla: Regola numero uno degli affari: non chiamare mai qualcuno coglione se è alle tue spalle. Chi l'ha detto?
    Ali: Io non lo so.
    Dolla: Asparagus Chevrolet!
    Kevin: Chi?
    Dolla: Il cofondatore della General Motors, 1984.
  • Dolla: Lei mi ha dato un tè, un tè e me l'ha fatto bere! E sapeva di fango.
    Brandon: E tu l'hai bevuto?
    Dolla: Me l'ha detto lei di farlo!
    Brandon: I neri non hanno smesso di bere il tè dopo il film Scappa? Dovevi stare allerta!
  • Nick: Se non venissi crocifisso dal movimento Me Too, ti caccerei a calci nel culo.
    Dolla: Ah, stai dicendo che non mi licenzierai perché sono una donna?
    Nick: No, non solo per quello.
    Dolla: Ah, così non mi licenzierai anche perché sono una donna nera.
    Nick: No, no, no, no. Non ho detto questo, perché sarebbe razzista e sessista.
    Dolla: Sai dove te lo metti il politicamente corretto?
  • Dolla: Ci saranno tante persone che verranno da te per darti mille consigli da qui in avanti, lo sai vero?
    Jamal: Certo, ma io dovrei dare ascolto a te, giusto?
    Dolla: No, l'unico che dovrai ascoltare sei tu. Perché tu sei l'unico a sapere cosa vuoi veramente. Lascia stare le testa, ascolta il tuo cuore.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]