Wilhelm Steinitz

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Wilhelm Steinitze

Wilhelm Steinitz (1836 – 1900), scacchista austriaco.

Citazioni di Wilhelm Steinitz[modifica]

  • Lascerei un pedone di vantaggio anche a Dio.[1]

Citazioni su Wilhelm Steinitz[modifica]

  • Nel pomeriggio dell'11 gennaio 1886, William Steinitz e Johannes Hermann Zukertort si sedettero l'uno di fronte all'altro in una piccola stanza al numero 80 della 5a Strada di New York, per disputare la prima partita del loro tanto lungamente atteso confronto scacchistico; la posta era di duemila dollari per parte ed il campionato del mondo. La somma di quattromila dollari era in palio poiché la sera precedente ognuno dei due giocatori aveva consegnato all'onorevole Charles F. Buck, di New Orleans, Louisiana, la propria metà di tale somma; il titolo di campione del mondo era in palio poiché così affermavano entrambi. Era abbastanza certo che al termine il perdente avrebbe riconosciuto il diritto al titolo da parte del vincitore, ma che il resto del mondo avrebbe fatto altrettanto restava allo stato di ipotesi. (Al Horowitz)

Note[modifica]

  1. Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 88, ISBN 88-8598-826-2.

Altri progetti[modifica]