Cecilio Stazio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Cecilio Stazio (230 a.C. – 168 a.C.), commediografo romano.

Citazioni[modifica]

[1] Homo homini deus est, si suum officium sciat. (v. 283 Guardì)
Vivas ut possis, quando non quis ut velis. (v. 173 Guardì; 1996)
  • Spesso anche sotto un sordido mantello si nasconde la saggezza.
[2] Saepe est etiam sub palliǒlo sordido sapientia. (v. 250 Guardì; 1996)

Senza fonte[modifica]

Bibliografia[modifica]

  • Cecilio Stazio, I frammenti, a cura di Tommaso Guardì, G. B. Palumbo, Palermo 1974.
  • Giovanna Garbarino, Letteratura latina. Storia e antologia con pagine critiche ­Excursus sui generi letterari. Per le Scuole superiori – 1, Paravia, Torino 19962. ISBN 9788839531018

Note[modifica]

  1. "[...] sembra contrapporsi implicitamente al proverbiale homo homini lupus (presente in Plauto, Asinaria, v. 495) [...]" (Giovanna Garbarino)
  2. "Un personaggio umile doveva pronunciare questa sententia, rafforzata dall'alliterazione." (Giovanna Garbarino)

Altri progetti[modifica]