Innocenza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
L'innocenza
William-Adolphe Bouguereau, 1893

Citazioni sull'innocenza.

  • Adesso, che ho superato già tanti dolori e posso leggere il mio destino come una mappa piena di errori, quando non sento nessuna compassione di me stesso e posso passare in rassegna la mia esistenza senza sentimentalismi, perché ho trovato una relativa pace, lamento soltanto la perdita dell'innocenza. (Isabel Allende)
  • Basta non essere mai ingiusto per essere sempre innocente? (Jean-Jacques Rousseau)
  • Da Bergman ho tratto la lezione della purezza, della costante tensione alla miracolosa autenticità dell'infanzia, l'età della vera innocenza e del contatto misterioso con ciò che ci sovrasta e ci rende davvero vivi [...] La più profonda dimensione del suo cinema è aver intessuto costantemente un intenso rapporto con Dio. Ha rappresentato a pieno la vera ricerca di Dio. (Ermanno Olmi)
  • Difesa miglior ch'usbergo e scudo | è la santa innocenza al petto ignudo. (Torquato Tasso)
  • Intendo per innocente non uno incapace di peccare, ma di peccare senza rimorso. (Giacomo Leopardi)
  • Invano dunque ho conservato puro il mio cuore | e ho lavato nell'innocenza le mie mani, | poiché sono colpito tutto il giorno | e la mia pena si rinnova ogni mattina. (Bibbia, Salmi, 73, 13 – 14)
  • L'esperienza vi induce a credere fermamente nella massima immortale che non c'è modo di proteggere l'innocente se non di punire il colpevole. I delitti sono sempre stati, e non possono non essere, frequenti in città popolose come sono le vostre: necessaria conseguenza o del bisogno o della depravazione della più bassa sfera dell'umana specie. (Daniel Defoe)
  • L'innocenza cominciò cor prim'omo, e lì rimase. (Giuseppe Gioachino Belli)
  • L'innocenza è eloquente (Cecilio Stazio)
  • L'innocenza è sempre alla ricerca di qualcosa; di ciò che è pieno diluce, di pace, di ordine, di concatenazione e forza, ma ricolmo di tranquillità. Questo qualcosa possiede la capacità di muovere ogni cosa senza muovere se stesso. Ha un qualcosa d'ineffabile, di divino, d'interiore e di segreto; dev'essere, dunque, la luce e la gloria, la cornice fondamentale e la pietra angolare dei secoli futuri. Deve illuminare tutta l'umanità, deve ispirare i sistemi filosofici, le istituzioni e i costumi, deve risvegliare le scuole d'arte e, molto più di questo, deve ispirare i santi e dare alla Chiesa nuovi e più iridescenti giorni di gloria. Sarà il riflesso dello sguardo, del sorriso e della maestà della Madonna. (Plinio Corrêa de Oliveira)
  • L'innocenza non è qualcosa che si conserva, è soprattutto qualcosa che si riconquista. (Ermes Maria Ronchi)
  • L'uomo preferisce discolparsi con la colpa altrui piuttosto che con la propria innocenza. (Nicolás Gómez Dávila)
  • La confessione dei nostri peccati è il primo passo verso l'innocenza. (Publilio Siro)
  • La corruzione è la nostra unica speranza. Finché c'è quella, i giudici sono più miti, e in tribunale perfino un innocente può cavarsela. (Bertolt Brecht)
  • La storia dell'Uomo è anzitutto e soprattutto una storia di coraggio: la prova che senza il coraggio non fai nulla, che se non hai coraggio nemmeno l'intelligenza ti serve. E il coraggio ha molti volti: il volto della generosità, della vanità, della curiosità, della necessità, dell'orgoglio, dell'innocenza, dell'incoscienza, dell'odio, dell'allegria, della disperazione, della rabbia, e perfino della paura cui rimane spesso legato da un vincolo quasi filiale. (Oriana Fallaci)
  • Noi entriamo in un mare che non ha sponde, in un mare di ribalderie, ove l'ingiustizia e la soverchieria veleggiano col vento in poppa, e la sola innocenza è in burrasca, da tutti abbandonata, fuorché dal Cielo che la vuole afflitta, ma non sommersa. (Vincenzo Monti)
  • Non è la perfezione che bisogna cercare. La perfezione è un pretesto per non muoversi più. Qui sta l'errore della Scala di Milano, [d'un teatro come quello]. La perfezione matura cogli anni e s'isola nello spazio e nel tempo. Ma quando la perfezione si vuol fabbricarla su misura, bravura ed esperienza nonservono. Soltanto nell'innocenza e in un ardore che contraddice i dogmi [e l'esperienza] si trova [qualche volta] il germe di una nuova perfezione. (Bruno Barilli)
  • Non esistono innocenti: tutti abbiamo passato un raffreddore a qualcuno. (Marcello Marchesi)
  • Per capir bene le parole sacre bisogna trovarsi in stato d'innocenza; anche allora però esse possono rimanere misteriose. (Ignazio Silone)
  • Per un uomo, ci sono pochi modi più innocenti di tenersi occupato che quello di far soldi. (Samuel Johnson)
  • Pilato intanto uscì di nuovo e disse loro: "Ecco, io ve lo conduco fuori, perché sappiate che non trovo in lui nessuna colpa". (Giovanni apostolo ed evangelista)
  • Possibile che non si possa vivere senza far male agli innocenti? (Grazia Deledda)
  • [...] "purificazione del cuore": non avere paura né di sé né degli altri. In questo sta la nuova innocenza. Questo è ciò che conta: non perdiamo tempo in teorie. (Raimon Panikkar)
  • Signori, sono innocente di tutto ciò di cui vengo incolpato. Auguro che il mio sangue possa consolidare la felicità dei francesi. (Luigi XVI di Francia) [1]
  • Tutto si integra nell'eterno ritorno: ciò lo sanno gli umoristi, i santi e gli innocenti. (Pier Paolo Pasolini)
  • Un'anima umana, nell'età dell'innocenza, è sempre rispettabile. (Silvio Pellico)

Proverbi italiani[modifica]

  • Alla fanciulla che va all'altare con la sua innocenza, perfino gli alberi fan la riverenza.
  • Con due cose l'innocenza può vincere ogni nemico: con l'umiltà e la previdenza.
  • Dove non c'è colpa, non occorre perdono.
  • È più nobile salvar l'innocenza a costo della gloria, che la patria a costo della vita.
  • Il diritto protegge l'innocenza.
  • L'innocenza e l'onestà non proteggono alcuno dal sospetto.
  • L'innocenza è la mia veste, l'onestà il mio ornamento.
  • L'innocenza è migliore dell'oro e dell'argento.
  • L'innocenza è un buon passaporto.
  • L'innocenza e una buona coscienza son due morbidi guanciali.
  • L'innocenza non ha bisogno di bucato.
  • L'innocenza porta con sé la protezione.
  • L'innocenza può essere oppressa ma non schiacciata.
  • L'innocenza rimane candida anche in mezzo a due diavoli.
  • La sicura innocenza esprimer suole liberi sensi in semplici parole.
  • Per quanto piccola sia la capanna, un cuore innocente vi esulta dentro.
  • Rossore non sente, chi colpa non ha.
  • Tre cose non si recuperano: la parola data, il tempo sfuggito e l'innocenza perduta.
  • Tre cose superano tutto: pazienza, innocenza e buona coscienza.
  • Una volta perduta l'innocenza non si riacquista più.

Note[modifica]

  1. Le ultime parole pronunciate prima di venir ghigliottinato il 21 gennaio 1793, registrate da Charles Henri Sanson, esecutore della condanna.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]