Discussione:Heinrich Heine

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.


la parte dell'incipit dei Viaggi nello Harz non potrebbe essere trasferita su Wikisource?--88.103.17.38 13:37, 21 nov 2008 (CET)

Perché mai, scusa? E comunque, assolutamente no: è un testo protetto dal diritto d'autore. --DOPPIA•DI 14:05, 21 nov 2008 (CET)

Senza fonte[modifica]

  • Dove le parole finiscono, inizia la musica.
  • È dolce quello che tu mi dici, ma più dolce è il bacio che ho rubato alla tua bocca.
  • È il genio, come una perla nell'ostrica, solo una splendida malattia?
  • È un fenomeno comune che proprio per le ragazze più carine sia così difficile trovare un uomo.
  • Rossini, divino Maestro. [Frase detta in italiano.]
  • La banderuola sul campanile, sebben fatta di ferro, sarebbe presto infranta dal vento di tempesta se... non comprendesse la nobile arte di volgersi ad ogni vento.
  • La libertà è una nuova religione, la religione del nostro tempo.
  • Nello stupendo maggio, quando esplodevano tutte le gemme, proprio allora nel mio cuore è spuntato l'amore.
  • Non chiedermi che cosa ho, ma che cosa sono.
  • Per quante lacrime si possano spargere, alla fine ci si deve sempre soffiare il naso.
  • Per una donna la bruttezza è già metà della strada verso la virtù.