Discussione:Tito Livio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Richiesta di pareri[modifica]

Ho migliorato la voce? --Raoli (scrivimi) 00:41, 26 lug 2011 (CEST)

Be', senz'altro l'hai migliorata ampliandola e aggiungendo fonti, tuttavia le fonti sono poco comprensibili. In particolare:
  1. alla fine di ogni citazione occorre specificare l'edizione utilizzata, vedi come.
  2. in bibliografia vanno solo le opere utilizzate per la stesura della voce, mi sembra che quei due libri del 2009 e 2011 non siano stati usati.
  3. non usiamo mettere tra virgolette le citazioni: quando una citazione è detta da un personaggio, se ne scriverà il nome tra parentesi, seguito da due punti e dalle indicazioni di fonte. Vedi per esempio Antonio e Cleopatra.
  4. le note mi sembrano eccessive, non usiamo spiegare le citazioni (a meno che non sia necessario perché altrimenti incomprensibili) né raccontare l'opera (questo semmai spetterebbe a Wikipedia), tuttavia non mi sembrano completamente fuori luogo, sarebbe interessante ascoltare altri pareri. Ad ogni modo sono assolutamente da togliere i giudizi personali, tipo "l'intransigente e maschilista Catone".
  5. Mazzoccato o Mazzocato?
  6. citando da Aiuto:Wikilink: Dovrebbero essere trasformati in wikilink solo ed esclusivamente i termini più significativi di una citazione, verso voci inerenti all'argomento della citazione stessa, cioè (in generale) voci dove la citazione stessa potrebbe essere opportunamente inserita come citazione "tematica" o "citazione su", oppure voci utili per approfondire (quindi su un argomento correlato). --Micione (scrivimi) 04:13, 27 lug 2011 (CEST)
Grazie del parere. Rispondo alle domande
  1. Poiché esistono molte edizioni dell'opera (essendo un classico) ho scritto solo il libro e la versione (anche perché fino a questo momento in questa voce così era stato fatto). L'edizione utilizzata da me è scritta in Bibliografia in modo da semplificare la lettura della pagina (ripetere Libro, Curatore, etc. mi sembra ridondante).
  2. Quei libri, invece li ho usati, e li userò successivamente. Per questo li ho inseriti.
✔ Fatto Modificato formato intestazione della citazione in discorso citato da un personaggio (come Antonio e Cleopatra)(in standard Wikiquote);
Giusto Corretto il cognome nella Bibliografia;
✔ Fatto Sistemati Wikilink in modo coscienzioso;
Giusto Aggiunta op. cit per riferimento all'opera;
✔ Fatto Eliminazone aggettivazione eccessiva e/o pareri personali;
Giusto Inserimento nuove citazioni con rispettive note.
ℳ₳И ₳₮ ₩OR₭
₩OR₭ IИ PROGR€§§
--Raoli (scrivimi) 23:14, 27 lug 2011 (CEST)

Richiesta altro parere[modifica]

Lo so che scoccio, ma giuro, questa è l'ultima richiesta su questa voce.

Importazione citazioni[modifica]

Si potrebbero importare le citazioni presenti anche su en.wikiquote e trascriverle in italiano avvalendosi di un'edizione in italiano (cartacea o no che sia), inserendo il testo originale (in questo caso latino) nel testo nascosto? --Raoli (scrivimi) 01:43, 28 lug 2011 (CEST)

Certo, se hai le fonti puoi prendere citazioni da ovunque. Per le citazioni in lingua originale, vedi le nostre convenzioni sulle traduzioni. --Micione (scrivimi) 08:29, 6 ago 2011 (CEST)
Ok, perfetto. Comunque il testo originale lo lascio nascosto, come sola fonte, perché non ritengo sia utile metterlo in latino su Wikiquote in italiano. Piuttosto il testo in altino lo inserisco in Wikiquote in latino così tutto è al posto giusto! Grazie del consiglio, comunque. :) --Raoli ✉ (scrivimi) 18:37, 10 ago 2011 (CEST)

Senza fonte[modifica]

Come convenuto in Discussioni_Wikiquote:Vetrina#Tito_Livio, sposto qui questa sezione della voce. --Raoli ✉ (scrivimi) 00:06, 21 set 2011 (CEST)

  • La malvagità non procede mai su alcuna base ragionevole.

Fedeltà delle citazioni di Livio[modifica]

Vorrei sapere se professori, storici, studiosi attribuiscano "Patisca la stessa sorte chiunque abbia ad oltrepassare le mie mura" a Romolo o a Livio. E se lo stesso discorso vale per le altre citazioni di personaggi antichi citati in Livio. Micione 10:27, 31 lug 2012 (CEST)

Tutte le citazioni come "Patisca la stessa sorte chiunque abbia ad oltrepassare le mie mura" non sono le frasi originali dette da quel personaggio storico. Quasi sempre sono frasi che

  • 1. in latino Livio riporta a modo suo e non si attiene all'originale
  • 2. molto spesso certi discorsi non sono di quel Tizio o Caio, ma sono stati messi in bocca a questi dallo stesso Livio o per avvalorare una sua tesi o per motivi politici.

Queste due cose capitano molto spesso negli autori latini, per cui possiamo considerare i personaggi storici citati in Ab Urbe Condita come personaggi del racconto, ma anche della storia.

Nessuno vieta di inserire le citazioni di Livio nelle voci dei rispettivi personaggi perchè anche se queste citazioni sono corrotte, sono sempre citazioni attribuite a quella persona da Livio. Per risolvere la questione basta tenere conto che se in una voce c'è scritto Livio, allora le citazioni di costui possono essere vere come non del tutto vere.

Tutti dovrebbero sapere che c'è una sostanziale differenza fra storico moderno e storico antico. Gli storici moderni cercano le cause delle cose, quelli antichi cercano la connotazione psicologica nelle loro storie. Raoli ✉ (scrivimi) 10:46, 3 ago 2012 (CEST)

Sono d'accordo che nessuno vieta di inserire le citazioni di Livio nelle voci dei rispettivi personaggi (volevo dirlo io!). Ad esempio si può mettere in Romolo:
===Attribuite===
*Patisca la stessa sorte chiunque abbia ad oltrepassare le mie mura. (citato in [[Tito Livio]])
Anzi vedrei bene, in questo caso, il "citato da" di cui si era parlato qua, e mi sembra inutile ripetere i dettagli bibliografici se c'è il wikilink. --Spinoziano (scrivimi) 15:28, 3 ago 2012 (CEST)
Io sono d'accordo. Mi dispiace di averti rubato la frase. Devil Raoli ✉ (scrivimi) 17:07, 3 ago 2012 (CEST)