Henry Fielding

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Henry Fielding, 1743 circa

Henry Fielding (1707 – 1754), scrittore, drammaturgo e giornalista britannico.

  • I seguaci di Esculapio han ragione di avvertire che quando una malattia entra dalla porta, il medico deve essere introdotto dall'altra. (da Tom Jones)
  • Quasi ogni dottore ha la sua malattia favorita. (da Tom Jones, traduzione di Decio Pettoello, Feltrinelli, 2003)

Incipit di Tom Jones[modifica]

L'autore dovrebbe considerare se stesso non come un gentiluomo che offra un pranzo in forma privata o d'elemosina, bensì come il padrone d'una taverna apera a chiunque paghi. Nel primo caso, colui che invita offre naturalmente il cibo che vuole, e quand'anche questo sia mediocre e magari sgradevole ai loro gusti, gli ospiti non debbono protestare; ché l'educazione impone loro d'approvare e lodare qualunque cosa venga loro posta dinanzi. Proprio il contrario accade al padrone d'una taverna. Quelli che pagano vogliono dar soddisfazione al proprio palato, anche quando questo sia raffinato e capriccioso, e se non è tutto di loro gusto, si sentono in diritto di criticare, di protestare, d'imprecar magari contro il pranzo, senz'alcun ritegno.

Bibliografia[modifica]

  • Henry Fielding, Tom Jones. Storia di un trovatello, traduzione di Ada Prospero, Garzanti, 1997.

Altri progetti[modifica]