Maria De Filippi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Maria De Filippi

Maria De Filippi (1961 – vivente), conduttrice televisiva italiana.

Sette, 25 marzo 2004
  • Maurizio mi ha dato l'occasione di fare televisione. Capisco che qualcuno possa pensare che io mi sia messa con lui per interesse. Ma di fatto non è stato così.
  • Mi ero laureata bene e mio padre voleva che rimanessi nel mondo universitario. Ci provai ma non era cosa per me. Tentai con grande sicurezza il concorso per diventare magistrato e mi bocciarono. Cominciai a mandare in giro curriculum, niente. Mia madre si ricordò di un suo vecchio fidanzato, Franco Crepax, il discografico della Cgd. Andai da lui e finii nell'ufficio legale di un'associazione che si chiamava Univideo. Lavorando lì, dopo un anno, conobbi Maurizio Costanzo.
  • Non mi sono mai considerata il meglio della televisione, ma nemmeno il peggio. I miei programmi sono fra i più educati.
  • Non possiamo considerare deficienti sette milioni di telespettatori che guardano Panariello.

Citazioni su Maria De Filippi[modifica]

  • Daniele Luttazzi ha avanzato il sospetto che per fare la regia dei balletti della De Filippi usino gli stessi effetti speciali di Matrix. Non è lei che si muove ma 24 telecamere poste intorno che danno l'idea del movimento. (Natalino Balasso)
  • Il problema della Cuccarini è che non è una cinicona come Maria De Filippi né una casinista come Simona Ventura. Lei ci crede veramente al ballo, all' impegno, al talento. A volte rischia di farsi coinvolgere emotivamente dalle storie che i ragazzi raccontano, fin troppo. (Aldo Grasso)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]