Simona Ventura

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Simona Ventura

Simona Ventura (1965 – vivente), conduttrice televisiva italiana.

  • All'età di 19 anni, dopo il mio primo rapporto sessuale rimasi incinta. Decisi di abortire, una scelta sofferta, che non rifarei mai più nella vita. Un'esperienza traumatica, capitata pochi mesi prima dell'esame di maturità. Mio padre non lo sa ancora e il padre di quel bambino non lo saprà mai. (citato ne La Stampa del 7 aprile 2008)
  • Crederci sempre, arrendersi mai! Fonte? Fonte?
  • Il potere porta solitudine a un uomo, figurarsi a una donna. (citata in City, 10 febbraio 2010)
  • Non ho la mania di definirmi una showgirl, non so cantare né ballare bene, nonostante abbia preso lezioni. Mi piacerebbe molto recitare. Ma ce la farei? Divento rossa se solo dico una bugia, figuriamoci sulla scena. E poi, diciamo la verità, nessuno me l'ha mai proposto seriamente. (7 luglio 2000) Fonte? Fonte?
Corriere della sera, 3 marzo 2002
  • Rinuncerei alla bellezza. Ma poi non mi vorrebbe più nessuno.
  • Se non sei intelligente come fai a reggere in questo mondo?
  • Io sono sempre stata distante dalla politica. Sono qualunquista all'estremo.
  • Inutile fasciarsi la testa. Ogni volta che cambia governo cambia la Rai.
  • La nostra è una trasmissione satirica. L'importante è che la satira attacchi il potere da qualsiasi parte provenga. A Roma dicono: a chi tocca non si ingrugna. (parlando di Quelli che il calcio)
Sette, 12 febbraio 2004
  • Io sono qualunquista. Sono la persona più equidistante del mondo. Ho la par condicio intrinseca, automatica.
  • Io voglio lavorare e stare tranquilla. Il mio prodotto funziona? Sono qui. Il mio prodotto non funziona? Apro una pizzeria. Questo è quanto.
  • Avevo molti tappeti rossi a Mediaset pur essendo l'ultima ruota del carro. Perfino in mensa mi davano cose più buone. Quelli della Gialappa's mi tormentavano: canta, parla, è vero o non è vero?
  • La mia vita è una dieta. Il mio peso dovrebbe essere attorno ai 60 chili, 42 di taglia. Se scendo a 59 chili mi casca la faccia. Se salgo a 63 chili in tv sembro una balena. Il mio problema è il sedere. E poi i vestiti.
  • Io sono una donna di spettacolo, devo essere spettacolare. Quelle che fanno le minimaliste in televisione mi fanno schifo.

Citazioni su Simona Ventura[modifica]

  • Il problema della Cuccarini è che non è una cinicona come Maria De Filippi né una casinista come Simona Ventura. Lei ci crede veramente al ballo, all' impegno, al talento. A volte rischia di farsi coinvolgere emotivamente dalle storie che i ragazzi raccontano, fin troppo. (Aldo Grasso)
  • La Ventura è l'unica star televisiva vestita contemporaneamente da due stilisti. Dal collo fino al ginocchio da Dolce e Gabbana, dal ginocchio in giù dall'ortopedia Mario Gualerzi di Castiglion dei Pepoli. (Gene Gnocchi)
  • Per essere ammessi in tv bisogna appartenere alla nuova specie televisiva creata negli anni berlusconiani, ma che va ancora di moda. La figura del paraculo, sì, scriva pure così, quello che non si schiera mai, che si mimetizza, che fa del qualunquismo una bandiera. [...] Nomi e cognomi, come faccio nello spettacolo. Bonolis che dichiara di non sentirsi né di destra né di sinistra, Fabio Volo che si vanta di essere qualunquista, Simona Ventura che si definisce equidistante, aggiungendo candidamente di aver lavorato a Mediaset inseguita dal pettegolezzo di e l'amante di Galliani e di averlo lasciato credere. [...] Gene Gnocchi, Fiorello, Fabio Fazio, Baudo stesso. [...] Sono gli eroi dell'opportunismo tv, quelli con la maschera patinata. Lavorano rispettando la condizione di non disturbare, non accorgendosi che l'opportunismo è una forma di corruzione. (Daniele Luttazzi)
  • «Assolutamente sì»: Simona Ventura non è più capace di dire «sì» o «no». Come tutti i ragazzini, e come Fedro del Grande Fratello, sente il bisogno di aggiungere l'avverbio rafforzativo, anche in contersti in cui è totalmente inutile. Glielo hanno fatto notare ieri nel corso di Quelli che il calcio. In una sola serata è riuscita a raggiungere vertici da record; e anche ieri non si è risparmiata e ha chiuso la trasmissione, passando la liena a Enrico Varriale, con un «assolutamente sì». (Aldo Grasso)

Altri progetti[modifica]