Monachesimo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Capitello raffigurante dei monaci che suonano

Citazioni sul monachesimo e sul monaco.

  • È nel cuore del monaco che si deve edificare una cella, una casa, un tempio, un Santo dei santi, un altare, dal quale la preghiera finirà per innalzarsi ininterrottamente. (André Louf)
  • Grasso monaco, grasso vitello. (proverbio toscano)
  • Io, Tu lo sai Gesù, | avrei colmato | d'eterna corsa di gioia | tutte le mura, | ma lei, |piccolo fuoco | di desideri immensi, | scelse in silenzio | di essere nascondimento. (Piera Paltro)
  • La sofferenza dei monaci e della monache, dei solitari d'ambo i sessi, non è una sofferenza della sessualità ma di maternità e di paternità, cioè di finalità. (Miguel de Unamuno)
  • La vita monastica è una sorta di sibaritismo spirituale. (Lev Tolstoj)
  • Noi non siamo più santi della gente del mondo perché siamo venuti qui e ci siamo chiusi fra queste mura, ma anzi chiunque è venuto qui, già per il fatto di esserci venuto, ha riconosciuto in se stesso di essere peggiore della gente del mondo e di ogni uomo dulla Terra... E quanto più a lungo vivrà un monaco fra le sue quattro mura, tanto più profondamente dovrà rendersene conto. (Fedor Dostoevskij, I fratelli Karamàzov)
  • Silenzio, distacco dal mondo, interiorità, sono essenziali anche oggi nella mia vita di scrittrice e di artista marziale. Ripetere, pulire, andare a fondo, raggiungere il gesto vero unificano le due estensioni del mio essere. Le arti marziali e il monachesimo hanno la stessa radice: entrambi sviluppano l'esigenza di silenzio, ritiro e spiritualità, solo in forme diverse. (Susanna Tamaro)
  • Se l'abito fa il monaco allora la casa fa l'assassino. (Numb3rs)
  • Un monaco può sempre legittimamente paragonarsi ad un profeta, perché i monaci sono gli eredi dei profeti. (Thomas Merton)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]