Monaco di Baviera

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Panorama

Citazioni su Monaco di Baviera

  • A Monaco, tant'è poverella ne' concerti, salvo rare eccezioni, l'architettura moderna quanto sono ricche la pittura e la scultura. Queste creano, quella copia; queste hanno un sapore vigorosamente germanico, quella ha i cento profumi di un gran mazzo di fiori artificiali. (Camillo Boito)
  • Cominciai a pensare a Monaco con un testardo desiderio a ogni ora del giorno, come se in quella piacevole città avessi perduto qualcosa di essenziale. E, lentissimamente, quel qualcosa di essenziale prese forma nella mia coscienza, ed era la forma snella e leggiadra della bionda diciannovenne. (Hermann Hesse)
  • E Linka ha continuato a ridere attraverso le foreste della Germania e tra i caseggiati rossicci di Monaco di Baviera — dove, verso sera, il treno ci ha rigurgitati perché potessimo sgranchirci le gambe in attesa che finissero di fare il pieno di carbone, e purificassero l'aria viziata dai nostri vapori. Così abbiamo camminato tutti insieme per le vie e le piazze di quella città che non ha eguale, e Linka pareva che non toccasse più terra coi piedi ma volasse [...]. (Abraham Yehoshua)
  • I monumenti classici di Monaco non sono tanto cadaverici quanto i monumenti classici di Berlino. (Camillo Boito)
  • «L'arte vi fiorisce, l'arte vi regna, l'arte allunga il suo scettro recinto di rose sopra la città e sorride...» (Thomas Mann)
  • Non si può dire di aver conosciuto la Germania senza aver prima conosciuto Monaco e non lo si poteva dire quando la Germania era imperiale. (Ester Dinacci)
  • Qual è la sua particolare attenzione? Se fossimo nel secolo scorso dovrei dire : l'arte. (Ester Dinacci)
  • Qui [a Monaco] c'è l'Oktoberfest, chioschi con birra, clown, numeri da circo, concerto! Si va su giostre che ti catapultano nel vuoto. Dondolare grazie alla forza dei propri muscoli. È una tale noia. (Bertolt Brecht)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]