Template:Prima

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati. 
Template protetto parzialmente – Se non puoi modificare questo template, le modifiche possono essere proposte nella pagina di discussione.
Questa pagina è protetta dallo spostamento 
Bruno, Monumento in Campo de' Fiori.JPG
Giordano Bruno (1548 – 1600)
Filosofo e scrittore italiano.
  • A la verità nulla cosa è piú prossima e cognata che la scienza.
  • Colui che vede in se stesso tutte le cose è al tempo stesso tutte le cose.
  • È buon segno quando le cose vanno per la mente: guardati che la mente non vadi essa per le cose, perché potrebbe rimaner attaccata con qualch'una di quelle, ed il cervello, la sera, indarno l'aspetterebbe a cena.
  • Il tempo tutto toglie e tutto dà; ogni cosa si muta, nulla s'annichila; è un solo che non può mutarsi, un solo è eterno, e può perseverare eternamente uno, simile e medesmo.
  • L'altezza è profondità, l'abisso è luce inaccessa, la tenebra è chiarezza, il magno è parvo, il confuso è distinto, la lite è amicizia, il dividuo è individuo, l'atomo è immenso.
  • L'amore è ciò per la cui potenza tutte le cose son generate; è in tutte le cose, vivo in ciò che è vivo, grazie a lui ciò che è vivo vive, ed è lui stesso la linfa vitale di ciò che è vivo.
  • Non più la luna è cielo a noi, che noi alla luna.
  • Ombra profonda siamo. Non tormentateci, o inetti: non voi richiede un'opera così seria, ma i dotti.

Citazioni su Giordano Bruno

  • Avea la visione intellettiva, o, come dicono, l'intuito, facoltà che può esser negata solo da quelli che ne son senza, e avea sviluppatissima la facoltà sintetica, cioè quel guardar le cose dalle somme altezze e cercare l'uno nel differente. (Francesco De Sanctis)
  • Decise di morire dopo otto anni di durissima lotta, in piena consapevolezza. (Michele Ciliberto)
  • Fra le molte virtù, il filosofo non aveva certo quella della modestia. Si sentiva investito di una missione soprannaturale, voleva cambiare il mondo e riformare gli uomini. (Montanelli e Gervaso)

Calendario mensile