Aaron Swartz

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Aaron Swartz

Aaron Swartz (1986 – 2013) programmatore, scrittore e attivista statunitense.

Citazioni di Aaron Swartz[modifica]

  • L'informazione è potere. Ma, come per ogni tipo di potere, c'è chi vorrebbe tenerla per sé. L'intera eredità scientifica e culturale del mondo, pubblicata nel corso dei secoli in libri e riviste, è sempre più digitalizzata e resa inaccessibile da parte di una manciata di società private. Vuoi leggere i documenti che contengono le più famose scoperte scientifiche? Devi pagare un prezzo enorme a editori come Reed Elsevier.
    C'è chi sta lottando per cambiare questa situazione. Il movimento per l'Open Access ha combattuto valorosamente per assicurarsi che gli scienziati non dessero via il copyright sul proprio lavoro ma che invece lo pubblicassero su Internet, a condizioni che consentano a chiunque di accedervi.
Information is power. But like all power, there are those who want to keep it for themselves. The world's entire scientific and cultural heritage, published over centuries in books and journals, is increasingly being digitized and locked up by a handful of private corporations. Want to read the papers featuring the most famous results of the sciences? You'll need to send enormous amounts to publishers like Reed Elsevier.
There are those struggling to change this. The Open Access Movement has fought valiantly to ensure that scientists do not sign their copyrights away but instead ensure their work is published on the Internet, under terms that allow anyone to access it.
[1]
  • [A proposito del protocollo RSS[2]] Nel vecchio sistema delle comunicazione di massa eri principalmente limitato dalla quantità di spazio nelle onde radio. Puoi spedire solo 10 canali attraverso le onde radio per ricevere la televisione. Con i cavi puoi anche arrivare a 500 canali. In Internet tutti hanno un canale. Tutti possono avere un blog. Tutti hanno un modo per esprimersi. Quindi quello che vedi ora non è una questione su «chi ha accesso alle onde radio?». La domanda è «chi prende il controllo dei mezzi con cui trovi le persone?». Abbiamo iniziato a vedere il potere centralizzarsi in siti come Google, questa sorta di portinai che ti dicono dove trovi in Internet dove vuoi andare. La gente che ti fornisce le tue fonti delle notizie. Quindi il problema non è che solo certe persone abbiano la possibilità di parlare, ora tutti hanno la possibilità di parlare. È una questione di «chi viene ascoltato?»
In the old system of broadcasting you're fundamentally limited by the amount of space in the airwaves. You know, you could always send out 10 channels over the airwaves for televisions right away even with cables you have 500 channels. On the Internet everybody can have a channel. Everyone can get a blog or a myspace page. Everyone has a way of expressing themselves. And so what you see now is not a question of «who gets access to the airwaves?». It's the question of «who gets control over the ways you find people?» You know you started seeing power centralizing in sites like Google, these sort of gate keepers that tell you where on the Internet where you want to go. The people who provides you, your sources of news information. So it's not you know, only certain people have a license to speak now everyone has a license to speak. It's a question of «who gets heard?».[3]

Citazioni su Aaron Swartz[modifica]

  • Aaron, un eroe di Internet e una leggenda fra gli uomini, è stato bersagliato da un sistema corrotto che ha tentato di fare di lui un esempio. Ha affrontato una pena più dura di quella inflitta ad assassini, ladri, pedopornografi, e perfino simpatizzanti terroristi! Tutto per aver fatto null'altro che scaricare articoli accademici.[4] (‪Aarons ArkAngel[5]‬)

Note[modifica]

  1. (EN) Dal Guerilla Open Access Manifesto, luglio 2008.
  2. Il Really Simple Syndication
  3. (EN) Da un'intervista del 2007; visibile in Aaron Swartz - The Network Transformation, youtube,com.
  4. Da Aaron Swartz and a depraved Justice System. visibile su YouTube.com, 25 gennaio 2013.
  5. Un rappresentante di Anonymous.

Altri progetti[modifica]