Alessandro Cutolo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Alessandro Cutolo (1899 – 1995), conduttore televisivo, attore e storico italiano.

Citazioni di Alessandro Cutolo[modifica]

  • [Sull'Giovanni XXIII] [...] passerà alla storia come il più cordiale dei successori di Pietro. (in Historia, p. 44)
  • [Sull'Antipapa Giovanni XXIII] Non lo difendo per campanilismo, perché siamo tutti e due napoletani, né tanto meno per avermi tenuto compagnia per dieci lunghi anni, quanti ne impiegai per studiare la storia del suo grande nemico, il re di Napoli Ladislao d'Angiò Durazzo. Lo difendo perché va difeso. Perché l'altro Giovanni XXIII[1] si trovò immischiato in avvenimenti tragici e fuori d'ogni norma nella storia della Chiesa; perché agì sempre in buona fede, perché se di colpe si macchiò, furono colpe comuni ai protagonisti della storia del Medioevo; perché quando la ruota della Fortuna girò per lui, seppe adattarsi filosoficamente alla disgrazia; perché quando decadde dai fastigi della tiara, si accontentò dell'ombra rossa di un cappello cardinalizio, dando prova di quell'enorme saggezza che è insita nel fondo greco dell'animo di ogni napoletano. (in Historia, p. 44)

Historia risponde

Historia, Anno II, n. 2, gennaio 1958, Cino Del Duca Editore

  • «Scrivetemi», avevo detto nel primo numero della Rivista. Sono stato accontentato in misura superiore al previsto perché a tutt'oggi mi son giunte oltre duemila lettere! Risponderò o su queste colonne o privatamente: ma voglio avvertire i miei cari corrispondenti che non s'abbiano a male se le risposte tarderanno. «Ad impossibilia nemo tenetur» dicevano gli antichi e la giornata lavorativa (esagerando) è di dieci ore! (p. 5)
  • I grandi delinguenti e i grandi delitti fanno anch'essi parte della storia. (p. 6)
  • Il più antico libro del mondo? Fuor di dubbio è la Bibbia, che l'odierna generazione ha il torto di leggere poco. (p. 8)
  • Dieta: nel primo significato [Dieta alimentare] la parola deriva dal greco diaita che significa modo di vivere; nel secondo [Assemblea solenne] dal latino dies (ossia giorno) e quindi significa assemblea da riunire in un determinato giorno. (p. 9)
  • Con i se non si fa mai la storia, e nessuno può dire con serietà quello che sarebbe avvenuto ove la storia non avesse camminato come effettivamente ha camminato. (p. 10)
  • La storia non ha mai insegnato niente a nessuno, altrimenti non ci troveremmo nei guai in cui ci troviamo. (p. 10)

Bibliografia[modifica]

  • Alessandro Cutolo, Difendo Giovanni XXIII; in Historia, Cino Del Duca Editore, Milano, anno III, N. 15, febbraio 1959.

Note[modifica]

  1. Cioè: l'antipapa Giovanni XXIII, diversamente da papa Giovanni XXIII menzionato da Cutolo poco prima.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]