Anise Koltz

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Anise Koltz (1928 – vivente), poetessa lussemburghese.

Il paradiso brucia[modifica]

  • Quando la morte | mi attraversa | strappo il suo grido | allo sparviero | e lo integro | al mio vocabolario.
Lorsque la mot | me traverse | j'arrache son cri | à l'épervier | et l'intègre | à mon vocabulaire.
  • Tocco la tua pelle | come se sfogliassi | un libro di salmi.
Je touche ta peau | comme si je feulletais | un livre de psaumes.
  • Ogni giorno | il nostro destino vacilla | ogni giorno | la bibbia è da riscrivere | sotto la luce glaciale | del mondo.
Chaque jour | notre destin chancèle | chaque jour | la bible est à réécrire | sous la lumière glaciale | du monde.

[Anise Koltz, Il paradiso brucia, a cura di Maria Luisa Caldognetto, Poesia, n. 153, settembre 2001, Crocetti Editore]

Altri progetti[modifica]