Vai al contenuto

Anna Maria Barbera

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Anna Maria Barbera (1962 – vivente), comica, cabarettista, attrice, scrittrice e conduttrice televisiva italiana.

"Torno a Zelig, tv non riconoscente con me, ho una canzone per Sanremo"

Intervista di Massimo Galanto, tvblog.it, 22 novembre 2022.

  • [«Perché negli ultimi anni l'abbiamo vista così di rado in televisione?»] Forse il pudore di entrare nelle case delle persone senza una ragione che mi paresse giustificare la mia presenza. Penso si accenda la tv per distrarsi, averne una compagnia che spensieri, ma anche informi con serietà; o magari porgere una riflessione nuova e, non ultimo un'emozione che ci risarcisca. Il mio personaggio [Sconsy] è nato con l'intento e il sentimento di consolare (da cui il nome) e così vorrei giungere alla gente: come persona e artista a servizio del suo Tempo.
  • Zelig cosa rappresenta per lei?»] Intanto un'appartenenza. E un appuntamento col Pubblico a casa per dirsi come stiamo, cercando di ridere e irridere il momento storico oggi dolente, con l'affetto di un Programma che quasi ci rassicura restando, laddove invece tanto delle nostre vite non è più.
  • [...] tutti riceviamo dalla vita sofferenze e gioie e il mio personaggio nasce dalla volontà di trasformare la difficoltà in risorsa. Dunque negli anni è plausibile che la gioconda maschera dissimulasse prove insospettabili quasi eroiche. [...] La mia vita poi è stata davvero spericolata, avventurosa e avventuriera ben distante da una sconsolata visione in cui mi si vorrebbe relegare. La stessa Sconsy ha candidamente dichiarato: "Ò stata figlia dei fiori, figlia del '68 e figlia di bottana pure".
  • [«Prenderebbe parte a programmi di "tendenza" come Lol?»] Avrei la tendenza a rispondere Nol.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]