Anoressia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mancanza di appetito

Citazioni sull'anoressia.

  • È una malattia, non un trend. (Valentino)
  • I soggetti anoressici, con la loro apparente fragilità, il loro corpo sfinito e consunto. suscitano un senso in parte di pietà, in parte di ammirazione, a volte anche di ribrezzo, sempre, comunque, di stupore. (Renate Göckel)
  • L'anoressia è diversa in ogni forma, la mia è stata scatenata da un endocrinologo, che ha detto di limitare gli zuccheri. E io mi sono spinta oltre. Così, addio fame, addio gioia di vivere. Solo quando ho fatto pace con me stessa e ho capito di essere in una condizione di anoressia sono riuscita a guarire, lottando con cuore e mente. (Ludovica Gargari)
  • L'anoressica sembra dire: «Tengo sotto controllo il mio corpo e i suoi bisogni, e vi odio tutti, voi che siete così deboli da cedere ai bisogni del vostro corpo. Io sono più forte di voi, mi sento superiore». Un soggetto anoressico ha sempre un che di inavvicinabile. (Renate Göckel)
  • Tipica malattia dei Paesi del benessere, l'anoressia in sostanza è il rifiuto di vivere, anche se gli ammalati non se ne rendono conto. (Una carezza per guarire)
  • Tra anoressia, bulimia e obesità esistono più affinità che differenze e il lavoro terapeutico svolto con pazienti appartenenti a queste tre categorie ha sempre rivelato in modo inequivocabile che tutti i disturbi alimentari a carattere maniacale hanno radici comuni. (Renate Göckel)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]