Antonello Piroso

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Antonello Piroso (2011)

Antonello Piroso (1960 – vivente), giornalista, autore televisivo e conduttore televisivo italiano.

Citazioni di Antonello Piroso[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Oggi non c’è più alcun bisogno delle presentatrici dei programmi, né dei cosiddetti broadcaster, ovvero le emittenti storiche, Rai e Mediaset, né delle altre piattaforme, sostituite da una banale notifica che arriva sullo smartphone. Ma in realtà le Signorine Buonasera avevano perso la loro indubbia centralità nei palinsesti addirittura prima dell’avvento della tv commerciale. Tanto che nel 1979, quando Rai 3 decise di recuperare le ormai ex icone del piccolo schermo, le manderà in onda in bianco e nero e tra virgolette, in alto e in basso allo schermo, come citazione della tv delle origini.[1]
  • Nelle telecronache Adani interviene su tutte le palle. Comprese le mie.[2]
Famiglia Cristiana, 21 dicembre 2008
  • Striscia si può permettere una serie di libertà che i Tg non hanno, non tanto per le pressioni politiche che ricevono, ma perché il loro compito istituzionale è raccontare i fatti del giorno.
  • La libertà è una condizione individuale. Se hai l'autorevolezza che ti deriva dall'esperienza del tuo lavoro, nessuno ti potrà mai accusare di essere fazioso o al servizio di qualcuno.
  • Non ho il mito dell'ospite irraggiungibile. I personaggi pubblici vivono in perenne sovraesposizione mediatica e trovarne qualcuno che ti incuriosisca davvero diventa sempre più difficile.

Note[modifica]

  1. Da Rai e Mediaset, in memoria delle Signorine Buonasera, simbolo di un'età che sembra remota, ritorno della Brigliadori, blitzquotidiano.it, 25 dicembre 2020.
  2. Da un post sul profilo ufficiale twitter.com, 26 novembre 2022.

Altri progetti[modifica]