Apoxyómenos

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Lisippo: Apoxyómenos, copia in marmo di età romana nei Musei Vaticani

Citazioni sull'Apoxyómenos, statua bronzea di Lisippo.

  • Eppure nonostante questo atteggiamento calmo, la figura palpita di movimento; par già di vederla passare dalla gamba sinistra alla destra e di rimando alla sinistra, dondolante, elastica; par di prevenire l'azione delle braccia. E così le linee del contorno, i piani della superficie dalle punte dei piedi fino al capo dall'espressione un po' faticata e nervosa, fino ai riccioli dei capelli, appaiono tutti mossi, fluttuanti, continuamente variando direzione e rilievo.
    Movimento nel riposo: ecco come potrebbe riassumersi l'impressione prodotta da questa figura. (Emanuel Löwy)
  • Lisippo impicciolisce la testa, ma dona nel tempo stesso a tutta la figura proporzioni alte, slanciate. E la mossa è priva di ricercatezza, tutto è disinvolto e spigliato, e dall'assieme emana una signorile eleganza: è un atleta di nobile nascita, di raffinata educazione, di elevata coscienza, di pronta, lucida intellettualità. (Pericle Ducati)
  • Posato è l'atteggiamento dell'apoxyómenos, col corpo sostenuto dalla gamba sinistra e con la destra distesa leggermente all'indietro; eppure tutta la figura è percorsa da un palpito nervoso di movimento, poiché si prova la impressione vivissima che, pur con la semplice azione del tergersi con lo strigile, l'atleta cambi continuamente nell'appoggio della gamba destra a quello della sinistra e così via. E scaturisce anche la impressione di movimentata vivacità delle braccia. Tutto in questa elasticità nervosa è fluttuante, mosso, agitato; eppure la figura è in riposo! (Pericle Ducati)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]