Artisti uniti per l'Abruzzo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Artisti uniti per l'Abruzzo, gruppo di cantautori e musicisti italiani riuniti in ricordo del terremoto dell'Aquila del 2009.

Domani 21/04.2009[modifica]

Etichetta: Sugar Music, prodotto da Mauro Pagani e Marco Sorrentino, 2009.

  • Estraggo un foglio nella risma nascosto, | scrivo e non riesco forse perché il sisma m'ha scosso | Ogni vita che salvi, ogni pietra che poggi, | fa pensare a domani ma puoi farlo solo oggi.[1] (da Domani 21/04.2009)
  • Come l'aquila che vola libera tra il cielo e i sassi, | siamo sempre diversi e siamo sempre gli stessi, | hai fatto il massimo e il massimo non è bastato | e non sapevi piangere e adesso che hai imparato, | non bastano le lacrime ad impastare il calcestruzzo, | eccoci qua cittadini d'Abruzzo | e aumentano d'intensità le lampadine, | una frazione di secondo prima della fine | e la tua mamma, la tua patria da ricostruire, | comu le scole, le case e specialmente lu core | e puru nu postu cu facimu l'amore.[2] (da Domani 21/04.2009)

Note[modifica]

  1. Versi cantati da Caparezza e Frankie hi-nrg mc.
  2. Versi cantati da J-Ax, Jovanotti, Fabri Fibra e Sud Sound System.

Altri progetti[modifica]