Ascella

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Il gladiatore (A. L. C. Pagnest)

Citazioni sull'ascella.

  • Adesso annusatevi le ascelle per piacere. [eseguono l'ordine] È la puzza dei falliti! E si diffonde appestandomi lo studio! (Glee)
  • – Ah-ah, ti sei aggiustata la coda solo per esibire le tue ascelle.
    – Che cosa?
    – L'ascella è il centro di produzione di feromoni.
    – Tu sei chiaramente fuori di testa!
    – Ma non presento le mie ghiandole odorifere a chiunque.
    – E meno male! Perché quello che producono... è repellente!
    – Non è vero, tu ami il mio odore, è probabile che tu dorma con una mia t-shirt che non trovo più!
    – La poveretta è fuggita dal tuo borsone e io le ho sparato per mettere fine alle sue sofferenze. (NCIS: Los Angeles)
  • Ci nə vo' 'n'anghə e ci nə vo' 'na sciddə. (modo di dire tarantino)
Chi vuole un'anca e chi vuole un'ala [ascella].
  • Le mie ascelle hanno una frangetta sbarazzina di capelli crespi. Dovrei pettinarle più spesso. (Tiziano Scarpa)
  • Legioni di scienziati si strizzano il cervello, si spremono le meningi per secernere un antidoto al fetido succo delle mie ascelle. (Tiziano Scarpa)

Altri progetti[modifica]