Assalto al Congresso nazionale del Brasile

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
I manifestanti bolsonaristi invadono il Congresso nazionale del Brasile

Citazioni sull'assalto al Congresso nazionale del Brasile.

Citazioni[modifica]

  • Beh, è stato dimostrato che quello che avvenne in Brasile fu organizzato dal governo brasiliano stesso, proprio dalla gente di Lula. (Javier Milei)
  • Quanto accade in Brasile non può lasciarci indifferenti. Le immagini dell’irruzione nelle sedi istituzionali sono inaccettabili e incompatibili con qualsiasi forma di dissenso democratico. È urgente un ritorno alla normalità ed esprimiamo solidarietà alle Istituzioni brasiliane. (Giorgia Meloni)

Pierre Haski[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • La domenica nera della democrazia brasiliana è stata la cronaca di una catastrofe annunciata, perché in Brasile abbiamo ritrovato tutti gli elementi che avevano caratterizzato la crisi degli Stati Uniti. E proprio come accaduto a Washington, anche in Brasile lo stato si è dimostrato più resistente di quanto pensassero gli insorti. E soprattutto l’esercito non ha risposto ai loro appelli.
  • Le similitudini [con l'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti del 2021] sono evidenti: l’indebolimento delle regole democratiche, con la pericolosa contestazione dei processi elettorali senza alcuna prova e nonostante le smentite delle istituzioni di controllo indipendenti; un discredito permanente del mondo dell’informazione, che l’8 gennaio ha portato all’aggressione di sei giornalisti; e infine un rifiuto della democrazia stessa, i cui simboli sono stati saccheggiati da un esercito di esaltati.
  • Bolsonaro ha condannato senza troppa convinzione gli eventi dell’8 gennaio, ma su di lui aleggiano gli stessi dubbi che circondavano Trump due anni fa.

Luiz Inácio Lula da Silva[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Quelli che chiamiamo fascisti, la cosa più abominevole della politica, hanno invaso il palazzo e il Congresso. Pensiamo che ci sia stata una mancanza di sicurezza, ma i rivoltosi saranno identificati e puniti. E scopriremo chi sono i loro finanziatori.
  • La democrazia garantisce il diritto alla libera espressione, ma richiede anche alle persone il rispetto delle istituzioni. Non ci sono precedenti nella storia del paese di quello che hanno fatto oggi.
  • Chi doveva occuparsi della sicurezza non l’ha fatto, per incompetenza e malafede. La polizia non ha fatto nulla, ha solo fatto entrare i manifestanti.
  • Diversi discorsi dell'ex presidente hanno incoraggiato tutto questo. La responsabilità è anche sua e dei partiti che lo hanno sostenuto.

Altri progetti[modifica]