Assassinio al galoppatoio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Assassinio al galoppatoio

Immagine Hilfield_Castle_c_1890.jpg.
Titolo originale

Murder at the Gallop

Lingua originale inglese
Paese Regno Unito
Anno 1963
Genere giallo
Regia George Pollock
Soggetto dal romanzo di Agatha Christie
Sceneggiatura James P. Cavanagh
Produttore George H. Brown
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Assassinio al galoppatoio, film del 1963 con Margaret Rutherford, regia di George Pollock.

Frasi[modifica]

  • Può chiudere la porta al mondo, Signor Stringer, ma non può impedire che qualcuno vi bussi. (Marple)
  • Agatha Christie dovrebbe essere letta da tutti nella polizia. (Marple)
  • Io sono un poliziotto, Miss Marple, a me interessano le prove. (Ispettore Craddock)
  • Conosco il mio dovere: svolgerò alcune indagini per conto mio. Buongiorno. La informerò, Ispettore, quando il caso sarà risolto. (Marple)
  • [leggendo il testamento del vecchio Enderby] E sebbene con molto rimpianto che finalmente soddisfo l'avidità dei miei congiunti, con questo testamento decido e stabilisco che le sostanze tutte siano divise in parti uguali fra il mio quarto cugino George Crossfield, così che non dovrà più attingere dai fondi dei suoi clienti; mia nipote Rosamunda Shane perché possa mantenere suo marito su quel livello di vita a cui egli tanto aspira; poi mio nipote Hector Enderby in modo che egli possa andare a caccia tutti i giorni invece che una volta alla settimana, offrendogli quindi maggiori possibità di rompersi il collo... Ed infine mia sorella Cora Lansquenet con gratitudine per aver vissuto per trent'anni all'estero senza darmi fastidio. Il denaro sarà consegnato ai sunnominati eredi con la speranza che ciò li renda completamente infelici. (Notaio Trundell)
  • Quella è sempre una buona fonte. Certo non approvo i suoi pettegolezzi, però in casi estremi bisogna usare estremi rimedi. (Marple)
  • Abbiamo mai letto un giallo in cui l'assassino si ferma il primo delitto? (Marple)
  • Andremo alla Polizia dopo aver fatto luce. I loro metodi contro i nostri. (Marple)
  • È una donna timida, non è una stupida, Ispettore. (Marple)
  • È insolito per una donna inglese preferire la lettura all'equitazione. (Hector)
  • Non sia spaventata, mia cara. Ho già commesso il mio omicidio per oggi. (Marple)

Dialoghi[modifica]

  • Ispettore Craddock: Cosa posso fare per lei? Non sarà venuta per dirmi che mi è sfuggito un altro delitto?
    Marple: La verità è così, infatti. Un delitto molto grave.
  • Hector [Ispettore Craddock inciampa su una sella sul pavimento]: La vede quella?
    Ispettore Craddock: L'ho anche sentita.
    Hector: È un'ampia sella da donna. Fabbricata a Northampton. Un pezzo antico, dia un'occhiata.
    Ispettore Craddock: A cosa?
    Hector: Dia un'occhiata alla data, guardi sotto la guancia.
    Ispettore Craddock: Be', c'è scritto...
    Hector: No, non voglio saperlo, lo dico io: 1882. Aspetti, non è esatto: 1885.
    Ispettore Craddock: Giusto...
    Hector: E le so dire a chi appartiene, anche. Credo che sia un esemplare unico in tutto il paese. Lady Kirk-Brackwell.
    Ispettore Craddock: No, appartiene a ...
    Marple: Miss Kirk-Brackwell. Buongiorno, ispettore. Di mia madre s'intende.
  • Ispettore Craddock: Santo cielo! Ma perché non ha suonato?
    Marple: La legge avrà la mano lunga, ispettore. Sfortunatamente io no.
  • Hector: Miss Marple, lo riterrei un onore se restasse almeno oggi come mia ospite alla caccia.
    Marple: Molto dolente, signor Enderby, ma disapprovo gli sport sanguinari.

Altri progetti[modifica]