Assoluzione (religione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Un confessionale

Citazioni sull'assoluzione.

  • Beati i veri cristiani! Si buttano a' piedi di un confessore, si accusano, si mortificano, e si rialzano di lì, e si spazzolano i calzoni insudiciati con una consolazione grandissima: perché, o vennero assoluti, o fu loro imposta una penitenza, che frutterà l'assoluzione. (Vittorio Imbriani)
  • Chi riceve nella confessione l'assoluzione del suo peccato, se ne libera veramente. Il peccato non è soltanto compresso, ricacciato in una riserva; esso è rotolato via. E così non può più ostacolare la verità della preghiera. Al posto dell'esperienza di peccato il credente ha ora l'esperienza della grazia dell'assoluzione. (Adrienne von Speyr)
  • È la confessione e non il sacerdote che ci dà l'assoluzione. (Oscar Wilde)
  • La confessione rende il peccatore un santo, un portatore della grazia santificatrice di Dio. Ma quale confessore scorge veramente nel penitente dopo l'assoluzione la santità? [...] Se si sperimentasse anche una sola volta la gioia del dono della santità, proprio tale gioia sarebbe il presupposto per il tentativo di non cadere più. In ogni assoluzione il Signore aspetta che il membro della Chiesa conservi e approfitti della sua santificazione. Lo spera. (Adrienne von Speyr)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]