Attalo I

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Attalo I Sotere (269 a.C. – 197 a.C.), re di Pergamo.

Citazioni su Attalo I[modifica]

  • Il giorno dopo, Attalo, in gran pompa, salì in città insieme ai Romani e ai magistrati ateniesi. Erano andati loro incontro infatti non soltanto i magistrati insieme ai cavalieri, ma pure tutti i cittadini accompagnati dai figli e dalle mogli. Come essi si furono riuniti, fu tanto grande, nel corso dell'incontro, la benevolenza manifestata dalle folle nei confronti dei Romani e, ancor più, di Attalo, che più non si sarebbe potuto. Quando Attalo fece la sua entrata nel Dipylon, furono disposti, ad entrambi i lati, le sacerdotesse e i sacerdoti. Poi aprirono tutti i templi, e quando ebbero posto su tutti gli altari delle vittime, pregarono Attalo di compiere il sacrificio. Gli Ateniesi votarono poi in onore di Attalo tante di quelle onorificenze quante non ne avevano mai tributate, con tale velocità, per nessuno dei passati benefattori. Inoltre, crearono pure una tribù con lo stesso nome di Attalo, e lo inclusero così nella lista degli eroi eponimi tribali. (Polibio)
  • Quindi, in verità, dopo aver attraversato l'angusto stretto dell'Ellesponto,
    Il devastante esercito dei Galli si concentrerà; e senza legge
    Devasteranno l'Asia; e molto peggio farà Dio
    A coloro che abitano le sponde del mare
    Per breve tempo. Perché subito dopo il figlio di Crono
    Farà sorgere un aiuto, il caro figlio di un toro allevato da Zeus
    Che su tutti i Galli porterà un giorno di distruzione. (Pausania il Periegeta)

Altri progetti[modifica]